Microsoft OmniTouch, il touch ovunque

Un sensore stile Kinect e un pico-proiettore: tanto basta per trasformare qualsiasi superficie in una superficie “touchscreen” con cui interagire.microsoft

,

Microsoft è ormai da anni in fervente attività per tutto quel che concerne R&D nella gestione di interfacce e modalità di interazione uomo/macchina. Se Kinect rappresenta in sé già un importante passo avanti in tale direzione, l'aggiunta di un pico-proiettore può creare qualcosa di nuovo ed ulteriore: grazie alla tecnologia OmniTouch, infatti, qualsiasi superficie può diventare un "touchscreen" e ciò grazie all'incrocio dei dati ricavati dal proiettore e da un sensore stile Kinect. Si possono digitare comandi su una mano, leggere una mail su un muro e via discorrendo. Se una cosa simile fosse unita ad uno smartphone, le possibilità ricavabili sarebbero di enorme portata poiché si potrebbe andare ben oltre la sola superficie touchscreen da 4 pollici oggi disponibile sui device tascabili.