Microsoft PocketTouch: il touch tascabile

Microsoft Research presenta una tecnologia con cui si tenta di rendere touch anche la parte retrostante dello smartphone, per un utilizzo… tascabile.

,

Se anche la parte posteriore di uno smartphone potesse essere resa sensibile al tocco (pur con differente tolleranza e sensibilità rispetto allo schermo), la cosa aprirebbe ad una serie di utilizzi nuovi in condizioni particolari. Ad esempio se si ha lo smartphone in tasca, con semplici tocchi sarebbe possibile manovrare lo smartphone senza doverlo giocoforza tenere nel palmo della mano. Le possibilità d'uso di quella che è stata battezzata da Microsoft come tecnologia PocketTouch sono varie: dal rifiuto di una chiamata, fino alla risposta disimpegnata con dialogo su dispositivi bluetooth, passando per le funzioni di riproduzione multimediale ed altro ancora. Il video dimostra un prototipo funzionante per una tecnologia che andrà ora inclusa direttamente nella scocca del device ed all'interno dell'involucro, sempre più intasato di sensori e componenti, dello smartphone.
Fonte: Geekwire