Microsoft “tagga” i video

I laboratori di ricerca Microsoft mostrano come intendono portare il riconoscimento facciale nel mondo dei video.

,

Get Microsoft Silverlight

Il riconoscimento facciale è un elemento di grande importanza per la catalogazione delle immagini su servizi quali Facebook o Picasa, ove i volti sono ingredienti fondamentali degli album. Microsoft intende portare questa funzionalità in un ambito ben più ambizioso: i video.

Nel dimostrare l'esperimento "oneVision", Microsoft mette in luce una tecnologia che potrebbe cambiare in modo fondamentale la catalogazione dei video online, l'uso dei video sui social network e le videoconferenze. Con tutti i limiti del caso, oneVision sembra funzionare. Ma su larga scala i problemi sono ben più importanti di quelli riscontrabile in un piccolo esperimento: oneVision è pertanto ad oggi soltanto un "proof-of-concept", ma dal grande valore potenziale.