Minority Report, un altro tassello

LG ha presentato uno schermo semitrasparente e touchscreen sul quale gestire immagini e file con modalità simili al sistema già visto in Minority Report.

,

Minority Report è un film entrato di diritto nell'iconografia geek degli ultimi anni e più volte l'immagine di Tom Cruise che aziona uno schermo a distanza con i movimenti del corpo è diventato un esempio di come le interfacce grafiche potrebbero evolversi in futuro.

Se il primo tassello del quadro immaginario di Minority Report è in Kinect, che consente di interagire con un sistema muovendo le mani di fronte ad uno schermo, il secondo tassello potrebbe essere in un nuovo schermo presentato da LG.

Trattasi di uno schermo semitrasparente e touchscreen sul quale compaiono immagini da poter guidare con un semplice sfioramento della superficie. Se si pensa ad uno schermo di questo tipo connesso ad un sistema come Kinect, il prototipo in stile Minority Report è servito. Ed una cosa è ormai certa: presto o tardi ci si arriverà, perché l'immaginario collettivo ha sempre segnato l'innovazione così come la fantascienza ha sempre camminato un passo avanti rispetto alla scienza.