Motorola sfida Apple con uno spot

Motorola sfida Apple con uno spot provocatorio portato sotto gli occhi dell’utenza USA in occasione del Super Bowl

,

Il ragazzo è elegante e diverso. Si distingue da una massa di utenti omologati, che si muovono come automi. Il ragazzo ha in mano un Motorola Xoom, con il quale trova la propria strada e decide di andare controcorrente. Ma incontra uno sguardo affascinante e decide di risvegliarne la coscienza. Con il proprio Xoom crea una animazione e cattura la sua attenzione: la ragazza a questo punto si sfila le cuffie bianche, simbolo primo della tecnologia di Cupertino, e segna così la sua uscita dagli automatismi omologati. Con questa storia Motorola sfida Apple nelle pubblicità del Super Bowl, traendo chiara e diretta ispirazione dal primo noto video che proprio Apple firmò nel lontano 1984.