Need for Speed – Video Recensione

Video recensione per il reboot della storica serie automobilistica Need for Speed, un titolo sviluppato da Ghost Games e pubblicato da Electronic Arts.

,

La serie Need for Speed (soprattutto nel momento d'oro di Underground) è da sempre un punto di riferimento per gli amanti dei videogiochi di guida arcade. Dopo un periodo nel quale Electronic Arts ha evidentemente cercato più volte di svecchiare il brand (nei limiti fisiologici di un racing game) con proposte sui generis come The Run o reinterpretazioni di capitoli storici come Most Wanted, arriva sugli scaffali dei negozi il primo reboot della serie, denominato semplicemente Need for Speed e sviluppato da Ghost Games.

Senza troppi fronzoli, Need for Speed catapulta immediatamente il giocatore nel mondo delle gare clandestine presentando quelli che saranno i compagni di corsa. Il nuovo pargolo automobilistico targato EA non si limita infatti a concatenare una gara dopo l'altra con banali battutine, ma offre al giocatore una corposa sceneggiatura dal taglio cinematografico con scene di intermezzo realizzate in live action. Niente computer grafica dunque, ma sono attori in carne ed ossa a dar vita alla storia. Una trama che non colpisce tanto per i contenuti narrativi, comunque coerenti ad un contesto in stile Fast and Furios, ma per il modo di raccontarla. I dialoghi fra il protagonista senza volto e i suoi compagni risultano spesso divertenti e brillanti, incrementando mano a mano di ritmo e arrivando ad un finale un po' scontato ma ben confezionato.

Con questo reboot di Need for Speed i ragazzi di Ghost Games hanno portato ai fan della serie il prodotto che aspettavano da tempo, offrendo un tuning profondo (anche se in alcuni casi stranamente limitato), una narrativa originale e un modello di guida versatile, adrenalinico e molto divertente. Purtroppo le strade di Venture Bay sono povere di contenuti e varietà, così come la connessione Internet costante è una richiesta senza senso. Nonostante i difetti di gioventù, però, il nuovo inizio di questa serie automobilistica pare aver gettato solide basi per i capitoli futuri.