Photovine coltiva vigneti di fotografie

Si scatta una foto, la si condivide tramite l’app e quindi si segue il vigneto crescere filare per filare, foto dopo foto.

,

Photovine è la nuova applicazione voluta da Google per la condivisione mobile delle fotografie. Al momento il progetto nasce però in sordina: il nome non richiama a Google, l'esordio avviene su App Store e lo sviluppo non include elementi sociali legati a Google+. Photovine, piuttosto, consente la condivisione delle immagini legandole le une alle altre come in un vigneto che cresce poco alla volta. Un concetto particolare, dunque, sul quale il gruppo investe per tentare una nuova via "social" da legare eventualmente in futuro alle proprie ambizioni. Photovine nasce per ora senza responsabilità, libera da brand e vincoli: l'applicazione è disponibile su App Store.
Fonte: Photovine