PlayStation Now, il cloud gaming secondo Sony

L’acquisizione di Gaikai portata a termine da Sony due anni fa si concretizza nel progetto PlayStation Now, annunciata in via ufficiale al CES 2014.

,

L'acquisizione di Gaikai portata a termine da Sony quasi due anni fa si concretizza nel progetto PlayStation Now. Annunciata in via ufficiale al CES 2014 di Las Vegas, la piattaforma consentirà di giocare ai titoli PS3 (in futuro anche PSX e PS2) grazie alle tecnologie di cloud gaming, ovvero lasciando che sia un server remoto ad occuparsi di gestire l'intelligenza artificiale e il rendering delle immagini, inviate poi sulla TV o sul monitor dell'utente per l'interazione in tempo reale. Il lancio è previsto per l'estate, inizialmente solo negli Stati Uniti. Per poter giocare sarà necessaria una connessione da almeno 5 Mbps, così da evitare lag e rallentamenti nella trasmissione del flusso audio-video. Il sistema sarà compatibile con PS3, PS4 e PS Vita, oltre che con smartphone, tablet e televisori supportati.