Report: Milena Gabanelli risponde alle critiche

Milena Gabanelli difende la puntata di Report dedicata ai social media spiegando perché sia stato necessario condurre l’inchiesta nel modo criticato.

,

Milena Gabanelli difende l'ultima puntata di Report spiegando perché si sia usato un certo tono e perché l'inchiesta sia stata portata avanti nel modo criticato da molti utenti sul Web. La discussione online ha infatti puntato il dito contro alcune nozioni "grossolane" che avrebbero stemperato un velo di diffidenza nei confronti di alcuni dei maggiori fenomeni del Web (da Google a Facebook, passando per Twitter e YouTube).

Secondo alcuni l'inchiesta è stata superficiale, per altri è stata adeguata ai toni che si addicono per una trasmissione televisiva. Secondo la Gabanelli va tutto ricondotto al codice ed allo strumento, al contesto nel quale il messaggio passa:

"Noi non abbiamo fatto una puntata per la rete, che conosce benissimo e sa tutto: noi abbiamo portato in una tv generalista un argomento che di solito viene discusso in rete tra competenti. Abbiamo dovuto ovviamente adattare il linguaggio, semplificare, ma penso che il servizio sia stato molto utile per tanti genitori e per tanti frequentatori che molte informazioni non le hanno..."