Ricarica wireless per gli impianti nel corpo

Arriva dalla Standford University una tecnologia in grado di utilizzare la ricarica wireless per alimentare microimpianti medici installati nel corpo umano.

,

Un team di ricercatori della Standford University ha messo a punto una tecnologia in grado di utilizzare sistemi di ricarica wireless per alimentare microimpianti medici installati nel corpo umano. Il primo esperimento è stato portato a termine con successo utilizzando un pacemaker dalle dimensioni molto piccole, inferiori a quelle di un chicco di riso: basta avvicinare l'alimentatore al paziente per dare il via alla ricarica, senza la necessità di sostituire le batterie attraverso operazioni che possono risultare invasive. Il metodo, denominato Mid-Field Wireless Transfer, consiste in una fonte di energia che genera un'onda a medio raggio.