SPHERES: smartphone Android nei robot della NASA

SPHERES è il nome dei nuovi satelliti sperimentali realizzati dalla NASA ed equipaggiati con uno smartphone Android: si tratta del modello Google Nexus S.

,

SPHERES è l'acronimo utilizzato dalla NASA per indicare i nuovi robot Synchronized Positon Hold Engage Reorient Experimental Satellites, in altre parole dei veri e propri satelliti in miniatura. A renderli particolarmente interessanti è la tecnologia utilizzata per il funzionamento: al loro interno si nasconde uno smartphone, più precisamente il Nexus S prodotto da Google ed equipaggiato con sistema operativo Android. L'agenzia spaziale americana ne ha già portati tre sulla International Space Station, dando così il via alla fase di sperimentazione, con l'obiettivo di perfezionare la tecnologia e impiegarla in futuro all'interno delle missioni.