Star Wars: Battlefront – Video Recensione

Come se la febbre da Guerre Stellari non fosse già abbastanza alta, a rincarare la dose ci pensa la nuova produzione videoludica Star Wars: Battlefront.

,

Come se la febbre da Guerre Stellari non fosse già abbastanza alta per via del settimo capitolo della saga in arrivo nei cinema il 16 dicembre, a rincarare la dose ci pensa Star Wars: Battlefront, titolo prodotto da Electronic Arts e sviluppato da DICE, reboot della serie Battlefront. Il gioco, uno sparatutto votato al multiplayer, si concentra sulla trilogia originale della saga e cerca di far assaporare le atmosfere dei film portando il giocatore a visitare i pianeti di Endor, Hoth, Tatooine e Sullust.

Il punto di forza di Star Wars: Battlefront è senza dubbio la corposa sezione multigiocatore, capace di offrire tantissime modalità di gioco differenti fra loro. Oltre ai tradizionali team deatmatch o un paio di varianti di capture the flag, il gioco presenta tantissime battaglie alternative e divertenti come l'asimmetrico Caccia all'Eroe, nel quale una squadra di giocatori deve eliminare un eroe e, chi riesce ad ucciderlo, vestirà i panni di un protagonista dei film nel turno successivo, e così via. Vince chi riesce ad eliminare più nemici nei panni dell'eroe, entro un determinato lasso di tempo. Ovviamente non mancano battaglie nei quali si pilotano mezzi, come Squadrone di Caccia, un team deatmatch a bordo di velivoli dell'Alleanza o dell'Impero, oppure una battaglia campale che mette di fronte due squadre da 20 giocatori le quali si contendono punti di controllo.

Uno dei fiori all'occhiello della produzione è senza dubbio l'ottima realizzazione grafica degli scenari, capace di restituire le atmosfere della trilogia originale e offrire un colpo d'occhio davvero notevole e altamente spettacolare. Ottimo anche il doppiaggio in lingua italiana e ovviamente si confermano eccezionali le musiche tratte dai film.

Star Wars: Battlefront è un buono sparatutto multiplayer, capace di sfruttare al meglio la licenza di Guerre Stellari. Un prodotto di qualità, ad uso e consumo dei fan della saga cinematografica di George Lucas ma che, tutto sommato, si fa giocare anche da chi non è cresciuto a pane e Millennium Falcon per via della bontà del gameplay e della varietà delle modalità di gioco. Purtroppo armi ed equipaggiamenti sono miseri e non molto originali, sopratutto se commisurati alla ricchezza della licenza, anche se saranno sicuramente incrementati in futuro con dei DLC a pagamento. Inoltre la componente single player si rivela un mero riempitivo a cui si dedicherà pochissimo tempo. La Forza è tornata, ma avrebbe potuto scorrere ancora più potente in questo gioco.