StartupBus 2015: FreedHome

,

FreedHome è la startup che più di ogni altra si è fatta notare fin dall'inizio dello StartupBus 2015 in termini di concretezza e qualità del team. L'idea è quella di una piattaforma di incontro tra persone disabili ed architetti esperti nelle soluzioni specifiche per le diverse disabilità.

Freedhome ha conquistato anzitutto l'amichevole che ha preceduto le semifinali, quindi ha fatto proprio il sesto posto nella classifica generale della semifinalestessa (nella quale tutti erano concordi sul fatto che le cinque selezionate fossero quantomeno opinabili) e si è guadagnata la fiducia di Allianz da cui giunge una proposta di incubazione presso le strutture del gruppo in Germania.

FreedHome ha messo in campo un'idea valida, una presentazione convincente e una soluzione reale ad un problema concreto: il futuro dell'idea è ora nelle mani dei ragazzi, i quali hanno la possibilità di proseguire nel loro operato per valutare come e se tradurre in realtà un'idea nata su un bus.