The Void: una rivoluzione VR per i videogame

Altro che 3D: The Void permetterà di sentirsi in mezzo all’azione nel vero senso della parola: è l’ambizioso progetto messo in campo da Ken Bretschneider.

,

Altro che 3D: The Void permetterà di sentirsi in mezzo all'azione nel vero senso della parola. È l'ambizioso progetto messo in campo da Ken Bretschneider, che aprirà i battenti a Salt Lake City (Utah) nell'estate 2016. Un complesso sistema dedicato alla realtà virtuale: i giocatori indosseranno un visore e una tuta con sensori in grado di rilevarne i movimenti, impugneranno oggetti veri e si muoveranno all'interno di stanze con dimensioni pari a 18x18 metri. La simulazione di fattori ambientali come il vento e la pioggia aumenterà ulteriormente la sensazione di trovarsi all'interno di un mondo virtuale.