Un “esoscheletro medico” ai mondiali in Brasile

Un esoscheletro sarà indossato da un ragazzo paralizzato, per dare il calcio d’inizio ai mondiali di calcio che prenderanno il via in Brasile a giugno.

,

Il calcio d'inizio dei mondiali di calcio, al via il 12 giugno in Brasile con il match tra i padroni di casa e la Croazia, costituirà un momento di speranza per tutti coloro che non possono camminare o muoversi liberamente a causa di problemi fisici. Il team Walk Again Project ha infatti realizzato un esoscheletro da indossare, che permette di controllare il movimento degli arti mediante gli impulsi del cervello interpretati da un particolare elmetto, costruito con l'ausilio delle stampanti 3D. È grazie a tutto questo che il primo pallone sarà calciato da un teenager brasiliano paralizzato.