Video Recensione: Bound By Flame

Bound By Flame, l’action GDR DEL TEAM Spiders convince nell’evoluzione dinamica demone-umano del protagonista, ma è bocciato sul piano del gameplay.

,

Nei videogiochi di questi ultimi anni la linea di demarcazione fra eroe ed antieroe è diventata sempre più sottile, tanto è vero che in molti titoli è il giocatore, attraverso un sistema di scelte, a decidere l'orientamento morale del protagonista. In Bound By Flame, gioco di ruolo del team Spiders, gli stessi della rivelazione Of Orcs and Men, il protagonista è un mercenario umano che viene posseduto da un demone e il cui legame si sviluppa a seconda delle decisioni prese sul campo.

Bond by Flame propone un sistema decisionale coerente e allo stesso tempo sfumato, che obbliga il giocatore a dover scegliere fra il potere del demone o i sentimenti umani, e gli fa pagare le conseguenze in prima persona. Il titolo di Spider non convince però su tutto il resto, con un combat system legnoso e non adeguatamente supportato dal sistema di crescita, un crafting solo abbozzato e un comparto grafico scolastico e dal design poco ispirato.