Destiny: tutto quello che devi sapere

Il nuovo videogioco FPS targato Bungie non è quello che tutti si aspettavano, ma rimane pur sempre un’ottima alternativa ai soliti shooter multiplayer.

,

Sin dalla sua prima apparizione, Destiny ha generato attorno a sé un livello di interesse che in pochissimo tempo (anche a causa di una campagna pubblicitaria piuttosto intesa) si è tramutato in grandi aspettative. Il pedigree degli team di sviluppo Bungie – gli stessi di quell'Halo che ha fatto sognare un'intera generazione di videogiocatori Xbox – e l'atmosfera sci-fi calata all'interno di un contesto multiplayer aperto sono i motivi principali per cui il popolo del gamepad ha riposto tante speranze in questo titolo. Andiamo a scoprire se Destiny è il prodotto che tutti si aspettavano.

Destiny non è il prodotto che ci si aspettava: non ha elementi rivoluzionari per il genere, la struttura a compartimenti stagni ne circoscrive sensibilmente l'esperienza e la componente gdr, seppur importante, non è paragonabile, ad esempio, a quella di Borderlands. Il nuovo pargolo di Bungie è però un sparatutto in prima persona di qualità e frenetico, inserito all'interno di un universo sci-fi molto affascinante corroborato da una direzione artistica eccelsa. Destiny non è quello che ci si aspettava, ma resta un ottimo shooter, alternativo – insieme a Titanfall – ai soliti e inflazionati sparatutto multiplayer.

Tutto su Destiny
Speaker: Marco Locatelli •