Welcome to a more beautiful web

Microsoft ha iniziato a diffondere una nuova pubblicità del proprio Internet Explorer, tornando così a ruggire sul mercato dei browser per rilanciare IE.

,

Quando nacque, Microsoft lo battezzò come "beauty of the Web". Ora il gruppo torna a far brillare il brand "Internet Explorer" nel tentativo di rilanciare il proprio browser su un mercato che, nella stretta tra Chrome e Firefox, ha reso al navigatore di Redmond la vita estremamente difficile.

Il rilancio è tecnico, portando forti novità su IE9 in attesa di fare un passo ancor più decisivo con IE10, ma anche sul fondamentale piano dell'immagine. E passa da una pubblicità, una animazione di impatto emozionale che vuol rendere l'idea di una esperienza più ricca e qualitativa grazie alle qualità di Internet Explorer. "Welcome to a more beautiful web": è solo una pubblicità, ma se Google e IE si lanciano in iniziative di questo tipo appare chiaro quanto l'importanza del brand si renda fondamentale anche in un mercato ove sicurezza, prestazioni e codice dovrebbero essere i paradigmi unici della scelta.