QR code per la pagina originale

Il Professor Layton e il Futuro Perduto

Il Prof migliora ancora le sue indagini, ma stavolta il caso si complica...

Voto WebNews
8,1
Data di uscita

22 Ottobre 2010

Giudizi
  • Giocabilità8,0
  • Grafica8,5
  • Sonoro7,5
  • Longevità8,5
Pro

Nuovi ed avvincenti enigmi. Migliorie grafiche rispetto ai predecessori. Trama avvincente

Contro

Il livello di difficoltà degli enigmi sembra orientato ai Layton più esperti!

Di ,

Trama

La serie del Professor Layton ha contribuito a evidenziare il carattere del Nintendo DS, le possibilità offerte da un gameplay di tipo touch, quella “Nintendo Difference” vista in titoli come Brain Training e Phoenix Wright, giochi da cui tanto le precedenti iterazioni quanto il nuovissimo Il Professor Layton e il Futuro Perduto hanno preso spunto miscelando rompicapo logici e indagini avventurose.

In Il Professor Layton e il Futuro Perduto, il celebre Prof e il suo assistente di troveranno addirittura a viaggiare nel tempo per ritrovare il primo ministro inglese e sistemare il caos nella “futura” Londra.

A nostra disposizione, oltre 160 nuovi enigmi, tra rebus, indovinelli e rompicapi a portata di stilo. La novità principale, in questo senso, è l’introduzione del super-suggerimento: dopo tre dei classici “aiutini” andati a male, potremo infatti optare per questa nuova via di fuga verso la soluzione.

Ne Il Professor Layton e il Futuro Perduto, il celebre Prof e il suo assistente si troveranno addirittura a viaggiare nel tempo per ritrovare il primo ministro inglese e salvare Londra, il cui futuro è minacciato da un nemico molto pericoloso… lo stesso amabile Professore, il quale, per motivi inizialmente è diventato una sorta di potente boss malavitoso, residente in una strana torre. La trama è quindi ricca di spunti e colpi di scena, primo fra tutti l’incontro tra i due Luke! Cosa succederà? Lo lasciamo ovviamente scoprire a voi …

Andando a guardare il gameplay, Il Professor Layton e il Futuro Perduto scampano il pericolo di uno scontato e noioso “more of the same”. Fortunatamente, il nostro cervellotico duo propone nuove sfide per chi ha l’intelletto sveglio e il colpo d’occhio infallibile. Forse, sta priorio qui il suo vero limite: la difficoltà di alcune sessioni di gioco rappresenta al tempo stesso una bella sfida e un ostacolo spesso insormontabile per chi si cimenta per la prima volta con questa serie.

L’abbondanza di puzzle rappresenta ancora il cuore pulsante del gioco, senza dimenticare la possibilità di scaricare ulteriori sfide successivamente all’acquisto, arrivando complessivamente alle 20 ore di gioco.

Anche il comparto tecnico de Il Professor Layton e il Futuro Perduto è sempre all’altezza: stile “fumettoso” e ironico, scenari curati e, sullo sfondo, una Londra mai così piena di cose da scoprire, il tutto in armonia con l’incedere ragionato dell’intera produzione.

Il risultato finale, dunque, è un miglioramento generale di tutte le caratteristiche amate sin qui in questo brand: il look, la storia, l’interazione con gli elementi dello scenario, tutto è portato a un livello superiore. Unica pecca, come detto, è il livello di difficoltà, che potrebbe scoraggiare i neofiti e i meno pazienti. Per i fan della serie, invece, Il Professor Layton e il Futuro Perduto è un acquisto obbligatorio!