QR code per la pagina originale

ASUS ZenPad 10.1: 10 pollici economici

Asus ZenPad 10 è un tablet Android Lollipop da 10 pollici con schermo HD dalle prestazioni equilibrate e dal prezzo molto interessante.

Voto WebNews
7,5
A partire da

€ 229

Giudizi
  • Caratteristiche7,3
  • Design7,4
  • Prestazioni6,8
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Design elegante, buon assemblaggio dei materiali plastici, versatile grazie all'aggancio magnetico per una tastiera fisica e al modulo 3G

Contro

Schermo decisamente da migliorare, processore inadeguato per gli applicativi pesanti e i giochi, fotocamera solo d’emergenza

ASUS ZenPad 10.1 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 4 novembre 2015

Design

Design sicuramente molto elegante per il tablet Asus ZenPad 10, nonostante l’assenza di materiali nobili. È comunque robusto: scocca in plastica nella parte posteriore con texture “graffiata”, ideale anche per una presa salda.

Sono visibili la Micro USB 2.0 per la ricarica ed il trasferimento dei dati, il jack audio da 3,5 mm e il foro del microfono mentre un ampio slot richiudibile ospita microSD e microSIM per il modulo 3G integrato.

Bilanciere del volume e tasto per l’accensione e lo spegnimento del terminale risultano leggermente incassati; in particolare il primo risponde alla pressione con un certo ritardo.

Le dimensioni del tablet sono abbastanza generose dato lo schermo da 10,1 pollici, inoltre contornato nella parte laterale da uno speaker frontale davvero molto performante. Il tutto si traduce in 7,9 mm di spessore per 510 grammi di peso, quindi né troppo spesso né troppo pesante.

Il tablet presenta, inoltre, un particolare aggancio magnetico che può essere utilizzato per collegare l’ASUS Audio Dock (venduto separatamente), una cassa stereo Bluetooth con annessa tastiera fisica per incrementare la produttività generale del terminale.

Display

Il display IPS con pannello frontale in vetro dell’Asus ZenPad 10 è HD. In realtà la risoluzione è leggermente più alta dell’HD: 1280×800. Si tratta comunque di numeri deludenti per uno schermo di tali dimensioni, considerando soprattutto ciò che viene offerto dalla concorrenza. Il principale problema è legato ai pixel, che si vedono decisamente troppo data anche la bassa densità di 194 ppi.

I colori sono comunque riprodotti in maniera abbastanza fedele grazie alla tecnologia Tru2Life di ASUS, che assicura maggior vivacità e nitidezza delle immagini. Di contro i neri sono tendenti per lo più al grigio. L’angolo di visuale è buono e anche la resa in determinate situazioni di luce, merito anche dell’ottimo sensore di luminosità implementato da ASUS che ben si adatta al livello di luce circostante, a tutto vantaggio della vista.

Galleria di immagini: ASUS ZenPad 10, le foto

Fotocamera

La fotocamera di ASUS ZenPad 10, purtroppo, è un tallone d’Achille. Non è assolutamente un dispositivo che nasce per la fotografia, d’altronde, ma almeno si presta per qualche scatto amatoriale in situazioni di emergenza.

Si tenga comunque presente che i 2 megapixel dell’obbiettivo frontale e i 0.3 di quello frontale ricordano i vecchi telefoni del 2008. Inoltre è assente il flash LED.

Le fotografie, anche in buone condizioni di luce, non sono un granché: particolarmente sgranate e molto sensibili al rumore, hanno colori molto accentuati, segno di un cattivo sensore.

Software e prestazioni

ASUS ZenPad 10 esce dalla confezione con Android Lollipop 5.0 installato. È evidente e apprezzata la personalizzazione di ASUS (Zen UI) che porta Android ad un livello differente dal solito.

Icone molto più squadrate, completo re-design della sezione Impostazioni, del centro di controllo e molto altro, contribuiscono a rendere la user experience minimalista e vivace allo stesso tempo. Procedendo sulla falsa riga di Apple, ASUS ha voluto emulare il comportamento di alcune sezioni di iOS.

Per fortuna la personalizzazione di ASUS gira davvero bene sul dispositivo. Ci sono dei rallentamenti occasionali, ma non eccessivi e gli impuntamenti e le situazioni di freezing sono sporadiche, così come i crash delle applicazioni.

Purtroppo la personalizzazione di ZenPad 10 nella parte firmware ha portato all’introduzione di diverse applicazioni duplicate. Al di là di questo, uno dei punti di maggiore interesse per un tablet è la navigazione in Internet e il browser offerto da ASUS, in termini di prestazioni, sembra comportarsi meglio di Chrome.

Il processore è un Intel Atom x3 quad-core a 64 bit affiancato da una RAM di 2 GB. Ottimo per tutto ciò che riguarda un ambito lavorativo/professionale, va scemando di rendimento con i videogiochi pesanti dal punto di vista grafico oppure con app particolarmente complesse.

I consumi non sono esagerati: ZenPad 10 di ASUS monta una batteria da 4890 mAh non rimovibile, che riesce a coprire una giornata di lavoro. Nella versione 300CG il modulo 3G (non LTE) può ridurre sensibilmente la durata della batteria.

Verdetto

Si può tranquillamente dire che per il prezzo a cui viene offerto questo Asus ZenPad 10 è ottimo: parte da €229 (al lancio) per 16 GB di storage. È senz’altro vero che ci sono molti altri tablet più performanti e con caratteristiche sensibilmente migliori, tuttavia, utilizzando lo ZenPad 10 a scopo professionale o lavorativo (dunque utilizzando applicativi per la gestione di file e documenti, navigazione in Rete, ecc.), l’esperienza d’uso è di buon livello.

Peccato per lo schermo: se ASUS avesse fatto un piccolo sforzo in più, questo tablet avrebbe meritato sicuramente maggiore considerazione.

Commenta e partecipa alle discussioni