QR code per la pagina originale

iRobot Roomba 980: io sono leggenda

Il nuovo Roomba 980 di iRobot è un robot aspirapolvere intelligente e connesso, che adatta il proprio funzionamento alle esigenze dell'abitazione.

7,5
Prezzo

€ 1.049

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design7,5
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo6,5
Pro

Pulizia approfondita, facilità d’uso, riconoscimento dei tappeti con variazione della forza aspirante

Contro

Costa molto, gli mancano le funzionalità più evolute come il puntatore laser, non raggiunge gli angoli

Di , 6 ottobre 2017

Il nuovo iRobot Roomba 980 non è un semplice robot aspirapolvere per la pulizia della casa, ma un dispositivo che entra di diritto nella categoria di quelli riconducibili all’ambito delle smart home. Si tratta infatti di un prodotto intelligente e connesso, controllabile da remoto e con il quale è possibile interagire in modalità wireless, indipendentemente dal luogo in cui ci si trova.

iRobot Roomba 980: scheda tecnica ()

Il cuore pulsante di Roomba 980 è decisamente hi-tech: i sistemi Adaprive Navigation e Visual Localization integrati da iRobot consentono di arrivare fino a due ore di pulizia continuata, poiché il dispositivo è in grado di ricaricare in modo del tutto automatico la batteria interna agli ioni di litio e riprendere il lavoro, seguendo una routine studiata ad hoc in base alle esigenze dell’abitazione. Solo una volta completata la copertura dell’intera superficie si concede il meritato riposo.

Ancora, la tecnologia AeroForce con Carpet Boost sfrutta un sensore ottico per il riconoscimento del suolo, identificando la presenza di tappeti e moquette, erogando più potenza laddove si rende necessario, per una maggiore efficacia (fino a dieci volte in più rispetto alle serie 600 e 700). Le dimensioni sono piuttosto contenute: il diametro supera di poco i 35 cm, mentre l’altezza è di circa 9 cm. Il peso, batteria inclusa, si attesta invece sui 4 Kg.

La rimozione dello sporco avviene grazie all’impiego del 3-Stage Cleaning System che utilizza una combinazione di estrazione, turbolenza e suzione, così da prelevare con facilità qualsiasi materiale incontrato lungo il tragitto, compresi i residui più grandi come cereali, grosse briciole, popcorn e altro ancora. L’igiene dell’ambiente domestico rimane la principale priorità per iRobot.

Il sistema di pulizia impiegato dal robot aspirapolvere Roomba 980 di iRobot

Il sistema di pulizia impiegato dal robot aspirapolvere Roomba 980 di iRobot

iRobot Roomba 980: funzionalità

L’interazione con Roomba 980 può avvenire da remoto, indipendentemente dal luogo in cui ci si trova, grazie all’applicazione HOME (per Android e iOS) sviluppata da iRobot e messa a disposizione in download gratuito ai suoi clienti. La trasmissione dei dati in casa avviene in modo sicuro mediante il modulo WiFi integrato, che si connette al network domestico.

Ancora, il sistema Cliff Detection consente di rilevare l’avvicinarsi di scale o altri tipi di dislivelli, così da operare in tutta sicurezza, mentre la presenza di sensori ottici e acustici è utile per trovare sporcizia, polvere e peli da rimuovere, concentrando l’azione del robot laddove è maggiormente necessaria. Una volta che il contenitore interno è pieno e dev’essere vuotato, l’unità avvisa l’utente. A questo si aggiunge la tecnologia anti ingarbugliamento che scongiura il rischio di incastrare il robot su frange o tappeti durante il movimento.

iRobot Roomba 980 in azione per la pulizia della casa

iRobot Roomba 980 in azione per la pulizia della casa

iRobot Roomba 980: prezzo e disponibilità ()

Il nuovo Roomba 980 di iRobot è già in vendita anche in Italia, al prezzo di 1.049 euro se ordinato attraverso il sito ufficiale del produttore, con spese di spedizione gratuite. Nella confezione, oltre ovviamente al robot aspirapolvere, sono presenti una Home Base per la ricarica della batteria interna, un filtro Aero Force High Efficiency, una spazzola laterale extra, due Dual Mode Virtual Wall per definire confini virtuali oltre i quali non proseguire e quattro Batterie AA. Da segnalare anche la possibilità di contattare gratuitamente il servizio iRobot Care Assistance nel caso in cui fosse necessario ricevere assistenza tecnica per il prodotto.

In vendita separatamente anche accessori e ricambi come il contenitore per la polvere (65,00 euro), i moduli Dual Mode Virtual Wall (45,00 euro), i cuscinetti per le spazzole (8,00 euro), i filtri R800/900 (25 euro per un kit da tre), spazzole laterali R800/900 (12,00 euro per un kit da tre), estrattori centrali (30,00 euro), il blocco ruota anteriore (13,10 euro) e la Home Base per la ricarica della batteria (65,00 euro).

iRobot Roomba 980: recensione ()

Da 10 anni a questa parte i robot aspiranti di iRobot sono una vera istituzione dato che è proprio a questo marchio se oggi i vacucleaner autonomi stanno diventando una commodity sempre più utile ed efficace. Di fatti il modello top di gamma Roomba 980 rappresenta il vertice di un lungo processo evolutivo.

E come tale non può non indurre attese elevate. Che fortunatamente non disattende. Il 980 è estremamente efficace nel pulire un’intera abitazione, include il riconoscimento dei tappeti sa variare da sé la forza aspirante a seconda delle superfici.

Facilissimo fin dal primo utilizzo, dopo una breve procedura di collegamento alla rete e all’app (Android e iOS), è pronto a cominciare alla pressione di un pulsante sul suo dorso. Il suo sistema di sensori consente al Roomba 980 di scansionare gli ambienti riconoscendo ostacoli, dislivelli pericolosi come un gradino e individuare punti difficili ma comunque raggiungibili.

Con una singola carica, l’aspiratore di iRobot ha circa 2 ore di autonomia, che può variare in base al numero di tappeti o alle scelte operate dall’utente. L’app consente infatti di impostare la il doppio passaggio, la pulizia accurata dei bordi e l’aspirazione potenziata sui tappeti. Quando prossimo all’esaurimento, il robot torna da sé alla base di ricarica.

La stessa app monitora anche lo status del Roomba 980 indicando il livello del serbatoio per lo sporco e permette di programmare giorni e orari di pulizia.

iRobot Roomba 980 ha anche una pratica funzione spot, attivabile anche senza app, molto utile in caso si rovesci qualcosa in casa. In tal caso, basta mettere il vacucleaner al centro della stanza, premere il pulsante dedicato perché cominci un ciclo di pulizia circoscritto.

I risultati sono ottimi in quanto a profondità di pulizia, tappeti inclusi grazie alla capacità di salire piccoli dislivelli (i tappeti più spessi). In breve il Roomba 980 sa diventare indispensabile, per questo motivo: basterà passare negli angoli e nei punti irraggiungibili (passa anche sotto i letti) per avere una casa ben pulita. Facile anche la manutenzione, dalla pulizia del serbatoio a quella dei rulli e delle ruote

Non mancano però alcuni difetti, ancora comuni fra i robot domestici: anche il Roomba 980 ogni tanto rimane impigliato o incastrato, ma per fortuna basta assicurarsi di non lasciare ostacoli in giro per casa perché il problema si risolva. Se non bastasse, in dotazione ha anche dei delimitatori: alimentati a batteria, formano una barriera invisibile che impedisce al Roomba di andare in luoghi specifici o porzioni della casa inadatti. Infine, la forma tonda lo rende, sì, dinamico ma non gli consente di arrivare negli angoli.

In futuro è auspicabile però che anche iRobot introduca funzionalità avanzate come il puntatore laser o la guida manuale tramite smartphone, anche perché la concorrenza si sta facendo molto più agguerrita e di qualità, e il Roomba 980 costa tanto.

Notizie su: ,