In arrivo le prime GPU nVidia a 40 nanometri

Nel corso del quarto trimestre dell’anno, nVidia dovrebbe presentare le prime soluzioni desktop realizzate con processo produttivo a 40 nanometri.

Si tratta di GPU entry level con cui nVidia proverà a sfruttare il lancio ufficiale di Windows 7, anche se il supporto per le librerie DirectX è limitato alla versione 10.1 (il nuovo sistema operativo di Microsoft integrerà le DirectX 11).

I nomi commerciali delle due schede video saranno G210 e GT220 basate, rispettivamente, sulle GPU GT218 e GT216. Come si può intuire dai nomi, non sono altro che chip derivati dalla serie GT200, quindi niente a che vedere con la prossima architettura GT300.

La versione G210, che sostituirà l’attuale GeForce 9400 GT, integra il core GT218 con frequenza di clock pari a 600 MHz, 24 processori shader funzionanti a 1.425 MHz e supporto per 512 MB di memoria DDR2/DDR3 a 800 MHz con bus a 64 bit. Il prezzo di vendita sarà intorno ai 35 dollari.

La versione GT220, che sostituirà l’attuale GeForce 9500 GT, integra il core GT216 con frequenza di clock pari a 625 MHz, 48 processori shader funzionanti a 1375 MHz e supporto per 1 GB di memoria DDR2/DDR3/GDDR3 a 800 MHz con bus a 128 bit. Il prezzo di vendita sarà intorno ai 60 dollari.

Nello stesso periodo dell’anno, nVidia presenterà anche le nuove GPU per notebook, di cui abbiamo parlato in un recente articolo.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti