Blue Origin, un biglietto costerà sino a 300.000$

Blue Origin, la compagnia spaziale di Jeff Bezos che punta al business del turismo spaziale, potrebbe fare pagare i biglietti sino a 300 mila dollari.

Smart Home

Amazon Prime Day: le offerte per la smart home

Amazon Prime Day 2018 è in corso: ecco una selezione delle migliori offerte per la smart home a disposizione per 36 ore.

Motori

Voyage: guida autonoma con focus sull’utenza senior

Justin Erlich passa da Uber a Voyage: la startup sviluppa una tecnologia self-driving da destinare in primis alle persone anziane con problemi di mobilità.

Startup

Cerved Next: intervista a Pigro

Pigro impiega l’intelligenza artificiale per consentire alle aziende di offrire assistenza ai clienti tramite assistenti virtuali, in modo preciso e puntuale.

Gli speciali di Webnews

Kena Mobile, l’operatore virtuale low cost di TIM

Kena Mobile è l’operatore virtuale di TIM nato per conquistare i basso spendenti con tariffe chiare e low cost.

Pride: quando l’hi-tech è arcobaleno

In occasione del tradizionale mese del Pride, con la rivendicazione dei diritti LGBT, moltissime società hi-tech forniscono il loro contributo: ecco quali.

Ho. Mobile, la risposta di Vodafone ad Iliad

Ho. Mobile è il nuovo operatore virtuale di Vodafone che punta ad entrare in diretta concorrenza con Iliad proponendo una tariffa estremamente competitiva.

Recensioni e prodotti

8,3
€ 750
Pro

Incredibilmente compatta e leggera senza rinunciare alla facilità d'uso e alla qualità immagine

Contro

Il catalogo attuale di ottiche Canon EF-M risulta limitato, non permettendo di sfruttare a fondo la fotocamera

Altre notizie

Fastweb e Ericsson insieme per Genova 5G

Fastweb e Ericsson hanno firmato un Protocollo d’Intesa con il Comune di Genova per iniziare la sperimentazione del 5G nella città.

Fibra ottica, i wholesaler accelerano lo sviluppo

Open Fiber, CityFibre, Deutsche Glasfaser, Gagnaveita Reykjavikur e SIRO hanno sottoscritto un accordo per accelerare la diffusione della fibra ottica.

Google Fuchsia sostituirà Android e Chrome OS?

Secondo una fonte di Bloomberg, Fuchsia verrà installato sui dispositivi IoT di Google entro due anni e sostituirà Android e Chrome OS entro cinque anni.