VPN per PS4 e PS5: quale scegliere e come installarle

Per garantire una connessione sicura e stabile nel gaming online, sempre più evoluto, ci si può affidare alle reti virtuali private. Una VPN PS4 o una VPN PS5 (dipende dalla console utilizzata) può essere la svolta per un’esperienza di gaming sicura e soddisfacente. In questa guida approfondiremo in primo luogo tutti i vantaggi di usare una VPN: dalla protezione della privacy online fino al superamento di eventuali restrizioni geografiche che potrebbero limitare l’accesso a certi giochi o contenuti.

Successivamente, vedremo come scegliere la VPN più adatta alle proprie esigenze valutando aspetti come la velocità di connessione, la stabilità del servizio, la presenza di server in diverse località geografiche e la compatibilità con le console PS4 e PS5. Faremo anche un confronto tra virtual private network gratuite e a pagamento, sottolineando le differenze.

Infine, il lettore troverà la procedura per collegare la VPN alla propria console descritta passo dopo passo.

Perché usare una VPN su PS4 e PS5

Una VPN per PlayStation 4 e 5 offre diversi vantaggi, soprattutto per chi gioca online:

  • Velocizza il collegamento a Internet: molti ISP (Internet Service Provider, ovvero i fornitori della connessione) praticano la cosiddetta “throttling” della banda, ovvero rallentano la velocità di Internet durante le ore di punta o quando si rileva un elevato utilizzo di dati (come durante il gaming online o lo streaming). Utilizzando una VPN, il traffico è criptato e per l’ISP è difficile rilevare e limitare le attività online. Questo può portare a una connessione più veloce e stabile durante il gioco.
  • Previene attacchi DDoS: questi, molto comuni nell’ambiente del gaming online, sono tentativi malevoli di sovraccaricare la rete con un volume eccessivo di traffico Internet, causando il blocco o il rallentamento della connessione delle “vittime”. Una VPN nasconde l’indirizzo IP reale, rendendo complesso per gli aggressori individuare e colpire la connessione Internet.
  • Permette l’accesso a server di gioco internazionali e ad anteprime di giochi: cambiando l’indirizzo IP virtuale tramite una VPN, ci si può collegare a server di gioco situati in diversi paesi. Questo non solo può ridurre la latenza (lag) connettendosi a server più vicini, ma consente anche di partecipare a community di gaming e competizioni non disponibili nel proprio paese. Inoltre, con una VPN è possibile accedere ai giochi rilasciati prima in determinate regioni e non accessibili in altre.
  • Sblocca alcune funzioni avanzate, come ad esempio l’apertura del NAT e l’accesso a lobby di soli bot. Un NAT restrittivo può limitare la capacità di connettere l’utente con altri giocatori o ospitare partite online. In più la rete virtuale privata permette di accedere a lobby con meno giocatori umani e più bot. Questo può essere vantaggioso per esercitarsi o per giocare in un ambiente meno competitivo.

In sintesi, l’utilizzo di uno strumento come le VPN non solo migliora l’esperienza di gioco in termini di velocità e sicurezza, ma apre anche un mondo di possibilità in termini di accesso ai contenuti e funzionalità avanzate.

 

Le migliori VPN per PS4 e PS5

Ora possiamo passare al setaccio le caratteristiche delle migliori VPN per PlayStation, sia per PS5 che per PS4. Una volta terminata la lista con i servizi consigliati, andremo anche ad esplorare i criteri per effettuare una scelta il più possibile adatta alle esigenze e aspettative diverse.

1. Nord VPN

NordVPN
4.7

🌍 Server: 5876 server in 60 paesi

📱 Massimo dispositivi: 6

📍 IP dedicato: ✔

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: IKEv2/IPsec, OpenVPN, NordLynx

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Panama

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 63%

NordVPN è un’ottima scelta per il gaming innanzitutto perché possiede una vasta gamma di server (5.800), che forniscono costantemente larghezza di banda illimitata. Ciò permette alla connessione di avere maggiore stabilità e velocità anche nei momenti di traffico intenso. Collegandosi ad un server locale, è possibile godere di un ottimo ping (sui 20 ms). Tuttavia anche la connessione a un server lontano non influenza negativamente l’esperienza di gioco, mantenendo la connessione senza ritardi.

Con NordVPN i tempi di download sono brevi e una funzionalità particolarmente apprezzata per il gaming è Meshnet, che consente di creare LAN party privati e sicuri per un massimo di 60 dispositivi, ideale per giocare con un ampio gruppo di amici.

Inoltre, NordVPN offre anche protezione dagli attacchi DDoS cambiando regolarmente l’indirizzo IP dell’utente. Per quanto riguarda la configurazione, sia PS4 che PS5 non supportano direttamente le app VPN. Tuttavia, NordVPN può essere attivata tramite router. I tutorial forniti dal provider facilitano la procedura.

Pro
  • Ottimo ping
  • Protegge dagli attacchi DDos
  • La funzionalità Meshnet consente di creare LAN party privati e sicuri
Contro
  • Configurazione su PlayStation con molti passaggi

 

2. Surfshark

Surfshark VPN
4.5

📱 Massimo dispositivi: illimitati

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🌍 Server: 3200+ in 100 paesi

🔐 Sicurezza: OpenVPN, IKEv2, Shadowsocks, Wireguard e L2TP

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Isole Vergini britanniche

🔥 Offerte attive: SCONTO fino all’82% + 4 mesi gratis 🔥

L’utilizzo di una VPN come Surfshark apre le porte a un’esperienza di gioco online dalla massima riservatezza e sicurezza. Con questa rete virtuale privata, è possibile occultare il proprio indirizzo IP e proteggersi efficacemente contro gli attacchi DDoS. Il servizio si distingue per l’ampia disponibilità di server dislocati in svariate parti del mondo, assicurando velocità di connessione elevate su quelli locali (sui server remoti i tempi di caricamento sono più alti, e si registrano lag).

Surfshark si contraddistingue anche per la sua capacità di bypassare le restrizioni imposte dagli ISP, evitando la riduzione della banda e dei dati durante le sessioni di gioco online. Questo aspetto è particolarmente vantaggioso in giochi come Fortnite, dove un ping ridotto è fondamentale. Il beneficio si estende anche ad altri titoli popolari come COD Warzone.

Tra i vantaggi offerti dal servizio c’è anche la possibilità di accedere anticipatamente a giochi semplicemente cambiando il fuso orario. Queste caratteristiche rendono Surfshark una scelta da considerare per i giocatori che cercano un’esperienza online fluida, sicura e privata.

Pro
  • Possibilità di accedere ai giochi in anticipo cambiando il fuso orario
  • Protezione dagli attacchi DDoS
Contro
  • Lenta con i server troppo lontani

 

3. Atlas VPN

AtlasVPN
4.5

📱 Massimo dispositivi: illimitati

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🌍 Server: 1000+ in 48 paesi

🔐 Sicurezza: WireGuard, IKEv2/IPSec

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Stati Uniti

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 86% + 6 mesi gratis

Pur non avendo server ottimizzati per il gaming, Atlas VPN garantisce una connessione di rete sicura durante il gioco. Il consiglio è quello di utilizzare server locali per minimizzare il ping (ma vale per quasi tutti i servizi di questo tipo presenti sul mercato).

Utilizzando un server Atlas VPN nel gaming, si possono eludere attacchi DDoS, acquistare licenze e chiavi di gioco a prezzi più vantaggiosi in altri Paesi, e salvaguardare il proprio server di gioco da malware e sovraccarichi, camuffando l’IP reale con uno fornito da Atlas.

Inoltre, Atlas VPN permette di accedere a giochi disponibili in anteprima in determinate nazioni o continenti, superando i limiti geografici imposti dagli sviluppatori o dai distributori. Questo aspetto si rivela particolarmente utile per i giocatori desiderosi di esplorare novità in anteprima globale.

Infine, va menzionato che il protocollo WireGuard, di cui Atlas VPN è dotato, stabilisce connessioni VPN rapide, migliorando la velocità di connessione a internet per attività come streaming, gaming e navigazione web.

Pro
  • Elude gli attacchi DDoS
  • Permette di accedere ai giochi in anteprima
  • Integra il protocollo WireGuard
Contro
  • Non ci sono server ottimizzati per il gaming, bisogna usare server generici

 

4. Express VPN

ExpressVPN
4.4

🌍 Server: 5900 server in 105 paesi

📱 Massimo dispositivi: 8

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS, Linux

🔐 Sicurezza: IKEv2, OpenVPN

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Isole Vergini Britanniche

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 49% + 3 mesi GRATIS

Express VPN è una delle scelte migliori per il gaming. Tutti i suoi server (pur non essendo dedicati al gaming) ottimizzano il ping, diminuiscono il lag e potenziano la connessione nelle partite online. Tutte cose che si possono ottenere sia collegandosi ad un server locale che più remoto: nel secondo caso il ping non sarà eccellente, ma non si riscontrano lag nel gaming o rallentamenti enormi per il download.

Express VPN si distingue anche per la sicurezza che garantisce, una rete perfetta per celare il proprio indirizzo IP e scongiurare attacchi hacker durante le sessioni di gioco. Ottima la protezione dagli attacchi DDoS: ogni server include difese ad hoc.

Utilizzare questo servizio rende semplice anche il cloud gaming, compatibile con diverse piattaforme popolari come Google Stadia, PlayStation Now e GeForce Now. Connettendosi a un server vicino a quello del gioco cloud, si accorcia il tragitto dei dati, migliorando sia la qualità grafica che riducendo i lag dovuti alla distanza. Un altro vantaggio di ExpressVPN è la sua app per router, semplice da installare, a differenza di altre VPN che richiedono configurazioni complesse. Ciò rende facile usare ExpressVPN con dispositivi non VPN-compatibili, come la PlayStation.

Pro
  • Ottima velocità e sicurezza
  • Perfetta per il cloud gaming
  • Ha una app apposita per i router (configurazione semplificata)
Contro
  • Il valore del ping tende ad alzarsi usando server lontani

 

5. CyberGhost

CyberGhost
4.3

🌍 Server: 10.000+ in 100 paesi

📱 Massimo dispositivi: 7

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 45 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: OpenVPN, IKEv2, WireGuard®

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Romania

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 82% + 2 mesi gratis

Concludiamo la nostra lista delle migliori VPN per PlayStation con Cyberghost, altra soluzione ideale per i giocatori online. È particolarmente utile per coloro che desiderano mantenere nascosto il proprio indirizzo IP durante il gioco, proteggendosi anche da attacchi DDoS, con un livello ulteriore di sicurezza.

Per gli appassionati di gaming, CyberGhost dispone di server specializzati ad alte prestazioni. I server disponibili per il gaming mostrano performance elevate, con velocità di download e upload notevoli e ping ridotti, coprendo efficacemente tutta l’Europa. Questo li rende adatti anche per giocatori esperti o influencer che operano su piattaforme come Twitch, che richiedono connessioni ottimali.

In termini di esperienza di gioco online, CyberGhost ha dimostrato di essere estremamente efficiente, senza alcun rallentamento, anche a risoluzioni elevate. Tuttavia, per risultati ottimali, si consiglia di collegarsi a server geograficamente più vicini.

Pro
  • Server dedicati per il gaming
  • Protegge dagli attacchi DDoS
  • Ping ridotti
Contro
  • Non dà il meglio con i server lontani

 

Consigli per la scelta

Come abbiamo potuto constatare, la scelta di un’ottima VPN per PlayStation può essere determinante per garantire sicurezza, privacy e performance ottimali durante la navigazione in Internet. Le reti virtuali private sono strumenti utili per criptare il traffico web, nascondere l’indirizzo IP e accedere a contenuti geo-restrizioni. Nel momento in cui si decide di acquistare un piano di abbonamento ad una VPN, ci sono vari criteri da considerare per assicurarsi che soddisfi le proprie esigenze specifiche. Ecco cosa valutare.

Velocità

Una VPN dovrebbe offrire una connessione veloce per non rallentare le sessioni di gaming. Le prestazioni in termini di velocità di download e upload sono cruciali, soprattutto per attività che richiedono una larghezza di banda elevata. Il parametro ideale per il gaming online varia a seconda del gioco e del tipo di connessione, ma generalmente si consiglia una velocità di download di almeno 3 Mbps e una velocità di upload di almeno 1 Mbps, con un ping inferiore a 100 ms per garantire un’esperienza di gioco fluida e reattiva. Tuttavia, per giochi più esigenti o per partite multigiocatore ad alta risoluzione, velocità più elevate e ping ancora più bassi sono preferibili.

Da considerare anche la presenza di server dedicati al gaming quando si pensa ad una VPN per questo scopo. Per più ragioni. Primo, questi server sono spesso configurati per fornire latenze più basse, che è fondamentale nel gaming online dove anche frazioni di secondo possono fare la differenza tra vincere e perdere. Inoltre, i server ottimizzati per il gaming sono generalmente dotati di larghezze di banda maggiori per gestire il carico di dati elevato tipico dei giochi moderni, che spesso includono grafica ad alta definizione e complessi ambienti di gioco. Questo aiuta a prevenire il buffering e garantisce una qualità di gioco costante senza interruzioni.

Sicurezza e privacy

È fondamentale che una VPN utilizzi protocolli di criptazione robusti per garantire la sicurezza dei dati trasmessi. La presenza di funzionalità come il kill switch, che interrompe la connessione in caso di caduta della VPN, è un ulteriore fattore di sicurezza. Un buon servizio inoltre non dovrebbe conservare i dati delle attività online dell’utente. La politica di no-log assicura che le informazioni sulla navigazione e l’identità dell’utente rimangano private.

Dati e banda

La banda, o larghezza di banda, determina la quantità di dati che possono passare attraverso la connessione in un dato momento. Una banda più ampia significa che più dati possono fluire rapidamente, riducendo i tempi di caricamento e migliorando la velocità generale. Questo è particolarmente importante per attività ad alta intensità di dati come il gaming online e il download di file di grandi dimensioni.

D’altra parte, i limiti di dati sono un altro aspetto fondamentale. Alcune VPN impongono restrizioni sui dati che puoi utilizzare ogni mese, il che può essere un problema per gli utenti che ne consumano grandi quantità. Superare questi limiti può portare a costi aggiuntivi o a una riduzione drastica della velocità, compromettendo l’esperienza utente. Una VPN senza limiti di dati consente una navigazione illimitata, ideale per gli utenti che richiedono un alto consumo senza interruzioni o limitazioni.

Double VPN

La funzionalità Double VPN è un elemento importante da considerare nella scelta di una VPN per il gaming, soprattutto per coloro che cercano il meglio in sicurezza e privacy. Questa funzione fa passare la connessione dell’utente attraverso due server VPN distinti anziché uno solo, offrendo un doppio livello di criptazione e anonimato.

Nel contesto del gaming, la sicurezza è un aspetto fondamentale, in quanto gli utenti sono spesso esposti a rischi come attacchi DDoS o tentativi di furto di identità. Utilizzando una Double VPN, le informazioni vengono criptate due volte, rendendo molto più difficile per gli aggressori tracciare l’attività o identificare la vera origine del traffico internet. Questo è particolarmente utile per i giocatori che partecipano a competizioni online o che sono figure pubbliche nel mondo del gaming, come gli streamer, i quali possono essere più esposti a tali rischi.

Tuttavia, è importante notare che mentre la Double VPN fornisce un livello di sicurezza aggiuntivo, può anche influenzare la velocità della connessione, un fattore critico nel gaming online. La criptazione dei dati attraverso due server può causare un leggero aumento della latenza, che potrebbe non essere ideale per giochi che richiedono tempi di reazione rapidi e bassa latenza.

Praticità di utilizzo

Anche la praticità di utilizzo è un fattore fondamentale nella scelta di una VPN per il gaming, perché impatta direttamente sull’esperienza dell’utente. Nel mondo del gaming, dove la rapidità e l’efficienza sono essenziali, una VPN facile da usare consente ai giocatori di concentrarsi sul gioco piuttosto che su complicate impostazioni tecniche.

In una VPN quindi vanno ricercate un’interfaccia utente intuitiva e un processo di configurazione semplice.

Inoltre, le caratteristiche come la selezione automatica del server più veloce o la connessione con un solo clic migliorano notevolmente l’accessibilità e l’efficienza. Questo permette ai giocatori di passare rapidamente dalla configurazione alla partecipazione attiva nel loro gioco preferito, assicurando che la VPN non diventi un ostacolo alla loro esperienza di gioco.

 

VPN per PS4 e PS5 free, ci si può fidare?

In linea di massima, le VPN PS4 e PS5 gratuite possono offrire un livello base di funzionalità. Per questo sono opzioni per chi desidera semplicemente provare i servizi VPN o chi ha esigenze standard, come una leggera protezione della privacy. Servizi come Proton VPN, hyde.me e HotSpot Shield potrebbero rappresentare una scelta giusta in quest’ottica.

Tuttavia, per i giocatori online con esigenze e aspettative avanzate, le VPN gratuite spesso non sono all’altezza. Questo perché i servizi gratuiti tendono ad avere limitazioni significative. Ad esempio, molte VPN gratuite impongono limiti di banda o di dati, il che può essere problematico per il gaming online che richiede una larghezza di banda elevata e connessioni continue. Inoltre, le velocità di connessione offerte da VPN gratuite sono spesso inferiori rispetto a quelle a pagamento, portando a latenze più alte e potenziali ritardi nel gioco, che possono essere critici in situazioni di gioco competitivo.

Un altro aspetto da considerare è la sicurezza. Le VPN gratuite possono non offrire lo stesso livello di sicurezza e privacy delle loro controparti a pagamento. Alcune potrebbero mantenere dati delle attività degli utenti o avere politiche di privacy meno stringenti, compromettendo così la sicurezza dei dati dell’utente. Va considerato infine anche che le reti virtuali private gratuite non hanno la stessa rete di server globale che si trova nei servizi a pagamento, limitando l’accesso a server ottimizzati per il gaming o a regioni specifiche.

 

Come collegare una VPN su PS4

Le console Playstation non supportano nativamente le app VPN, la configurazione quindi richiede alcuni passaggi. I due modi principali per collegare un VPN sonno tramite router o PC. Vediamo dunque come installare una VPN su PS4.

Router

Se si sceglie di usare un router, si dovrà installare la VPN su di esso. Prima di tutto, bisogna assicurarsi di avere una VPN che supporti l’installazione su router. Non tutte offrono questa possibilità, quindi è importante controllare prima di procedere. Appurato questo, bisogna agire sulle impostazioni del router e inserire i dettagli della VPN, come forniti dal servizio stesso. Una volta configurata la rete sul router, qualsiasi dispositivo collegato al dispositivo, inclusa la PS4, userà automaticamente la connessione VPN.

È bene ricordarsi che collegare una VPN attraverso un router potrebbe leggermente ridurre la velocità della connessione Internet a causa della crittografia aggiuntiva. Questo è un aspetto da considerare, specialmente nel contesto del gaming online.

PC (Windows e Mac)

Un’altra opzione è condividere una connessione VPN dal computer. Questo può essere fatto configurando una VPN sul PC e poi utilizzando un cavo Ethernet per collegare la PS4, o configurando il computer per condividere la sua connessione Wi-Fi con la VPN attiva. In entrambi i casi, sarà necessario modificare alcune impostazioni di rete sia sul computer che sulla PS4 per garantire che la console utilizzi la connessione Internet del computer, che a sua volta passa attraverso la VPN.

 

Come collegare una VPN su PS5

La procedura per la configurazione della VPN su PlayStation 5 è identica a quella spiegata nel paragrafo dedicato alla PS4.

Router

Per il metodo del router VPN, bisogna configurare la VPN sul router. Questo implica inserire i dettagli della VPN, come server e credenziali, nelle impostazioni del router. A questo punto, ogni dispositivo connesso a quel router, compresa la PS5, userà automaticamente la connessione VPN. Questo metodo è utile se si vuole che tutti i dispositivi nella rete domestica siano protetti dalla VPN.

PC (Windows e Mac)

L’altra opzione è condividere una connessione VPN dal tuo computer, Windows o Mac che sia. In questo caso, sarà il caso di installare e attivare la VPN sul computer. Successivamente, sarà possibile collegare la PS5 al computer tramite un cavo Ethernet o configurare il computer per condividere la sua connessione Wi-Fi con la VPN attiva. Vanno regolate alcune impostazioni di rete sia sul computer che sulla PS5 per assicurarsi che la console utilizzi la connessione Internet del computer, che è filtrata attraverso la VPN.

 

Conviene usare lo SmartDNS?

Ogni fornitore di servizi VPN nella nostra selezione offre la funzionalità di Smart DNS, sebbene il nome possa variare a seconda del provider. Ad esempio, ExpressVPN lo chiama MediaStreamer. Nonostante le diverse denominazioni, il principio di base rimane invariato. Questa caratteristica consente di accedere a contenuti soggetti a restrizioni geografiche, come quelli disponibili in piattaforme di streaming. Tuttavia, non fornisce tutti i vantaggi di sicurezza tipici di una VPN. Non sempre è una soluzione raccomandata per tutte le attività online, principalmente a causa della sua limitata capacità di protezione. Ad esempio, se si utilizza una VPN per restare anonimi durante il gioco online o per proteggersi dagli attacchi DDoS, affidarsi a Smart DNS non sarà efficace. Invece, se l’obiettivo è semplicemente accedere a contenuti in streaming sulla PS5, Smart DNS rappresenta un’alternativa valida e facile da usare.

 

Conclusioni

Alla fine di questa guida i vantaggi di usare una VPN su PS4 e PS% sono evidenti: dalla velocità, al superamento di restrizioni geografici, alla sicurezza e privacy durante le sessioni di gioco online (per proteggere dati personali ed eventuali minacce). L’esperienza di gioco va potenziata scegliendo con cura una delle migliori reti ottimizzate allo scopo, capaci di sbloccare tutto il potenziale delle console Playstation.

 

Domande Frequenti su VPN per PS4 e PS5

Quale VPN usare per Warzone PS5?

Per giocare a Warzone su PS5, la scelta di una VPN adeguata dipende da vari fattori come velocità, stabilità della connessione, e disponibilità di server. Tra i vari servizi presenti sul mercato, le opzioni più valide allo scopo potrebbero essere NordVPN o Express VPN.

Si può usare una VPN per comprare giochi a prezzo più basso?

Sì, è possibile utilizzare una VPN per accedere a store online di giochi in diverse regioni geografiche, dove i prezzi possono variare significativamente. Questo metodo è spesso usato per cercare e approfittare di prezzi più bassi in determinati paesi. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti importanti da considerare. Sebbene tecnicamente sia possibile usare una VPN per accedere a prezzi più bassi di giochi in altre regioni, è importante considerare i rischi legali, etici e di sicurezza associati a questa pratica. È sempre meglio attenersi alle norme e condizioni imposte dalle piattaforme di gioco per evitare potenziali problemi.

È legale usare una VPN su Playstation?

Sì, è legale utilizzare una VPN su PlayStation. L’uso di una VPN in sé non viola le leggi nella maggior parte dei paesi. Le VPN sono strumenti legali e legittimi che molte persone e aziende utilizzano per vari motivi, tra cui la protezione della privacy, la sicurezza online e l’accesso a contenuti geograficamente limitati.

 

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti