QR code per la pagina originale

ASUS G74SX-A1: videogiochi, ma non solo

Asus G74SX è un computer portatile dotato di una configurazione hardware di alto livello, progettata i videogiochi di ultima generazione.

Prezzo

€ 0

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Prestazioni9
  • Dimensioni7
  • Qualità prezzo8
Pro

Design aggressivo, masterizzatore Blu-Ray, Prestazioni Gaming

Contro

Prezzo, Poca portabilità, Display lucido

Di , 13 Gennaio 2012

Estetica stealth

Nonostante i pc portatili siano nati con la premessa di essere computer da lavoro, da parecchi anni una piccola fascia di questo mercato è fatta da un insieme di prodotti dedicati agli hardcore gamer e classificabili come “desktop replacement”: ne fa parte anche il laptop che prendiamo in esame oggi, ovvero l’Asus G74SX.

Il design non si differenzia molto dalle precedenti incarnazioni dei gaming laptop di Asus. Il look è infatti molto simile a quello dell’Asus G53 e ricorda quelli dei mezzi militari stealth, ovvero uno chassis nero, squadrato, esteticamente piacevole e aggressivo.

Sulla parte esterna del lid, troviamo il logo “Republic of Gamers“(detto anche ROG), che contraddistingue e sottolinea la natura gaming del prodotto; al tatto scopriamo che il lid è ricoperto da un materiale di gomma che, oltre a rendere più robusta la struttura, fa in modo che le impronte digitali non attecchiscano facilmente.

La stessa trama gommata si ritrova all’interno, ma solo nel palmrest, mentre la tastiera è incassata in un telaio argento scuro che spezza bene la monotonia dei neri; una barra forata è posta alla base del display da 17 pollici e, come di consueto, ospita gli altoparlanti, il pulsante di sccensione e il pulsante ROG per gestire i vari profili dell’hardware.

Essendo un desktop replacement, le dimensioni dell’Asus G74SX sono più che generose e, infatti, il prodotto si estende per 41,5 cm di lunghezza, 32 cm di profondità e poco meno di 2 cm di altezza, il tutto in un consistente peso di quasi 4,5 Kg; portare a spasso questo notebook è quasi sempre una seccatura, ma d’altronde è il prezzo da pagare per un hardware di altissimo livello.

Ottima multimedialità

La prima cosa da notare, esplorando i dispositivi di input dell’Asus G74SX, è che la tastiera e il pad numerico sono separati da una colonna di circa 1 centimetro di spazio vuoto, in fondo alla quale si trovano i tasti direzionali. Il vantaggio è che si ha la sensazione di usare una tastiera desktop e fornisce ai giocatori uno spazio ottimale per utilizzare i tasti direzionali senza colpire accidentalmente quelli adiacenti.

Galleria di immagini: Asus G74SX

Il feedback dei tasti è buono e si registra una maggiore precisione rispetto al modello precedente; durante le sessioni notturne sarà molto comodo attivare la retroilluminazione dei tasti.

Asus ha dotato il G74SX di uno dei touchpad più ampi visto che la superficie sensibile è di 10,4 cm x 6,3 cm: il dispositivo risponde bene ai comandi, supporta le gesture multitouch ed è coadiuvato da due pulsanti dall’ottimo riscontro; molto comodo il pulsante che consente di disattivare il touchpad qualora si volesse usare un mouse esterno.

Analizzando le interfacce scopriamo che il dorsale destro ospita la porta Ethernet, il power jack, l’uscita VGA, l’uscita HDMI e due porte USB, di cui una con standard 3.0; nel lato opposto è più che benvenuto un masterizzatore Blu-ray, essenziale per visionare i film in HD3D, ed altre due porte USB 2.0; nella parte posteriore, troviamo due ampie griglie di aerazione mentre un lettore di schede multimediali 5-in-1 è posto nella parte frontale.

Lo schermo ha una diagonale, come già citato, di 17,3 pollici con una risoluzione Full HD di 1.920×1.080 pixel. Il display è sempre ben luminoso, brillante e ha un buon contrasto; gli angoli di visualizzazione sono nella media, ma lo schermo sarà poco visibile all’esterno (o in presenza di forte luce diretta) visto che, purtroppo, è di tipo lucido. E’ possibile regolare la modalità dello schermo tramite l’utility Splendid che effettua lo switch fra vari profili tra cui Correzione, Gamma, Normale, Teatro e Vivace.

La qualità audio, grazie agli altoparlanti Altec leasing e al sub-woofer, è superiore alla media, soprattutto quando si attiva il software THX TruStudio. Grazie alle prese d’aria poste sul retro, la gestione del calore è buona e l’Asus G74SX si mantiene a temperature nella norma.

Passione videogiochi!

Sotto la scocca, l’Asus G74SX propone un hardware di alto livello: il processore consiste in un Intel Core i7-2670QM a 64 bit, con frequenza di clock di 2.2 GHz, coadiuvato da ben 8 GB di RAM; un hard disk da 750 GB a 7.200 rpm vi permetterà di salvare tutti i contenuti multimediali in HD mentre la GPU fornita da Nvidia consiste in una Geforce GTX560M con 3 GB di RAM; non potevano poi mancare una webcam integrata da 2 megapixel, il Bluetooth 2.1+EDR e il Wi-Fi 802.11a/g/n fornito da Atheros.

Nei test, l’Asus G74SX supera i valori medi della categoria sopratutto in ambito grafico; si può benissimo navigare il Web con cinque schede aperte e, nel frattempo, installare un programma o un videogioco senza che il laptop mostri segni di fatica.

Come si ci può aspettare dalla GPU, l’Asus G74SX esegue senza problemi tutti i recenti videogiochi e si dovrà rinunciare a qualche effetto più avanzato solo se si sceglie di giocare a risoluzioni molto alte; anche se sul mercato esistono soluzioni notebook ancora più “spinte”, questo è certamente un PC per videogiocatori.

Nonostante il consumo energetico non sia prerogativa di questo portatile, i valori per quel che riguarda l’autonomia sono sufficienti: navigando il Web con il Wi-Fi accesso siamo rimasti lontani dalla spina per circa 3 ore.

Prima di concludere, dobbiamo segnalare la presenza di Rotation Desktop, un software che Asus preinstalla, insieme a tanti altri: il software non fa altro che fornire 4 diversi desktop, tutti selezionabili tramite un GUI accattivante, e gestisce i profili energetici; quando si cambia desktop, tutti i programmi e le finestre aperte vengono salvate sul desktop originale e quindi non c’è bisogno di riaprirli quando si ritorna indietro.

L’Asus G74SX, in questa configurazione, viene venduto in Italia a un prezzo che varia da € 1.200 a € 1.400 e dunque i videogiocatori dovranno essere pronti a spendere cifre importanti; anche se meno comuni, segnaliamo che è possibile trovare anche altre configurazioni, fra cui quella con schermo in 3D.

In conclusione, l’Asus G74SX è un ottimo notebook, che sostituisce degnamente il vostro computer desktop in tutti gli ambiti, a patto di sacrificare la portabilità, l’autonomia e di spendere una cifra considerevole.