QR code per la pagina originale

Fujitsu Stylistic Q550: business tablet con Windows 7

Fujitsu propone un tablet con Windows 7, penna attiva, hardware di buon livello e spiccate funzioni per la sicurezza.

7,3
  • Recensione
Prezzo

€ 1.000

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Prestazioni7
  • Dimensioni8
  • Qualità prezzo7
Pro

Feature sicurezza, Buone gestione calore, Autonomia

Contro

Filmati 1080p, CPU Throttling, Audio

Di , 31 Agosto 2011

Pratico ed essenziale

Fujitsu cerca entrare nel dificilizzimo mercato dei tablet con il recente Stylistic Q550. Presentato al CES 2011 di Las Vegas, il Fujitsu Stylistic Q550 è dotato di display da 10,1 pollici e con sistema operativo Microsoft Windows 7. Da da poco arrivato in Europa, viene venduto nei negozi specializzati a un prezzo di circa 1.099 euro; non si conoscono bene i dettagli, invece, su una versione meno accessoriata e senza SO che sarà venduta a circa 769 € ma che pare destinata solo al mercato tedesco.

Diamo uno sguardo al lato estetico: il look è rimasto uguale a quello del prototipo visto alcuni mesi fa: una cornice nera e lucida circonda il display nella parte frontale mentre il fondo è grigio; il design è essenziale e molto pratico.

Il Fujitsu Stylistic Q550 misura 275 mm in lunghezza, 192 mm in altezza e ha uno spessore di 16,2 mm. L’ergonomia e la robustezza sono a un buon livello e il prodotto si sistema nelle borse e nelle valigette di studenti o businessmen senza troppi problemi. Il peso è di circa 800 grammi.

Interfacce e sicurezza

Se il Fujitsu Stylistic Q550 può essere un buon compagno di studio o comunque una buona scelta in campo personal, la vera natura del prodotto è business e a dimostrarlo sono le caratteristiche per la sicurezza.

Nella parte posteriore troviamo, infatti, un lettore di impronte digitali che consente di proteggere l’accesso al sistema operativo mentre, nel dorsale sinistro, troviamo lo slot Smart Card che inibisce l’accesso ai dati qualora la Card sia disinserita; oltre al TPM è poi presente l’Advanced Theft Protection (ATP) che consente di tracciare e, opzionalmente, monitorare il tablet in caso di furto.

Il dorsale destro del Fujitsu Stylistic Q550 ospita alcuni pulsanti funzione, il tasto di accensione e l’interruttore del Wi-Fi mentre, nel dorsale opposto, sono presenti il jack cuffia, i microfoni in modalità array, una porta USB e la porta HDMI; nella parte frontale , troviamo un lettore di schede multimediali 2-in-1 e, vista la presenza di un modem UMTS (con GPS integrato), è presente una webcam da 0,3 megapixel coadiuvata da una fotocamera posteriore da 1,3 megapixel.

Penna attiva e multimedialità

Il display, praticamente l’unico dispositivo di input, ha una diagonale di 10,1 pollici, è di tipo WXGA, ha una risoluzione di 1.280×800 pixel, un contrasto di 500:1 e una luminosità di 400 cd/m², almeno secondo le specifiche di Fujitsu.

Nella visualizzazione di immagini e video, lo schermo ci ha soddisfatto: gli angoli di visualizzazione sono buoni e il display ci consente di scrivere (utilizzando la penna) appoggiando il palmo; oltre che a riconoscere il dito, il display del Fujitsu Stylistic Q550 digitalizza, infatti, le tracce scritte con la penna (attiva) fornita nella confezione.

Utilizzarla è molto comodo, soprattutto quando si correggono documenti o si inseriscono note con Microsoft Office o affini. Bisogna comunque tenere conto, allo scopo di misurare l’usabilità, che l’interfaccia d’uso è quella classica di Windows 7.

Hardware come un netbook

Il Fujitsu Stylistic Q550 nasconde, sotto la scocca, un processore Intel Atom Oak Trail, nuova versione del processore a basso consumo, che offre funzionalità avanzate di riproduzione video, navigazione veloce su Internet e una prolungata durata della batteria senza compromettere le prestazioni, almeno secondo le promesse della casa di Santa Clara.

La RAM è di 2 GB in un unico modulo mentre la memoria di massa consiste in memorie SSD di 30 o 62 GB; il processore video è un Intel GMA 600 mentre l’audio è gestito dal chip Realtek ALC269.

Le prestazioni sono, in generale, buone anche se il dispositivo presenta alcuni limiti in campo multimediale: come si ci può aspettare, la qualità audio non è eccellente, vista al presenza di un solo altoparlante e dei driver ancora acerbi.

Avviando software applicativi o navigando il Web, non si sono notati rallentamenti gravi mentre, effettuando alcuni test con i video HD, scopriamo che i filmati 1080p possono mandare in crisi il sistema: l’esecuzione di tali video soffre infatti di rallentamenti e blocchi anche se driver più precisi potrebbero migliorare la situazione.

Il Fujitsu Stylistic Q550 si avvia in circa 50 secondi e, anche sotto stress, mantiene dei livelli di temperatura nella norma e comunque mai fastidiosi; il prezzo da pagare è, però, il fenomeno del throttling del processore che porta, in alcuni momenti, la frequenza di funzionamento da 1.500 MHz a 600 MHz, inficiando le prestazioni.