QR code per la pagina originale

Dell Inspiron 17 7000: grandissimo

Dell Inspiron 7000 è uno dei notebook di fascia media più grandi e, nonostante il prezzo, regge il confronto con portatili di categoria superiore.

8,1
  • Recensione
A partire da

€ 1.099

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design7,8
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo8,4
Pro

Ottimo hardware, scheda grafica buona, molto resistente nonostante sia un convertibile

Contro

Dimensioni ingombranti e peso da mal di schiena

Dell Inspiron 17 7000 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 10 ottobre 2016

Design

Normalmente, nel campo del design, Dell non è spesso tra i primi della classe, ma con l’Inspiron 17” 7000 ha fatto un egregio lavoro: nonostante l’imponente mole, è infatti piuttosto gradevole alla vista.

Il telaio, in alluminio satinato dalle linee molto morbide, dà l’idea di un prodotto molto flessibile e resistente. Sui lati sono posizionate le varie porte d’ingresso e i tasti per regolare il volume e per il blocco schermo/spegnimento (a seconda della modalità con cui lo si sta utilizzando).

A colpire è la grandezza del display: 17 pollici non sono cosa da tutti i giorni su un portatile. Sotto sono posizionati gli speaker, le prese d’aria e dei gommini per poterlo appoggiare su qualunque superficie senza il timore che si graffi.

La tastiera grigio scuro, anch’essa retroilluminata e con diversi tipi di regolazione, è ben incastrata nella scocca, cosa che la rende molto resistente e anche difficile da sporcare. Ben spaziati fra di loro, i tasti hanno corsa breve, comunque sufficiente per digitare comodamente. C’è anche il tastierino numerico.

Ai lati della tastiera, altri quattro gommini sono strategicamente posizionati per evitare che si graffi quando si utilizza il computer in modalità tablet.

Come presumibile, da tenere in considerazione è senz’altro il peso, ben 2,7 Kg, per una larghezza di 412,5 mm e una profondità di 227,5 mm, che comunque sono normalissimi per un 17 pollici.

Hardware

Come è noto, Dell produce computer ottimi, ma con l’Ispiron 7000 ha veramente superato se stessa, nonostante non si abbia a che fare con un top di gamma: nella configurazione del modello in prova, è dotato di un processore Intel i7 quad-core di sesta generazione da 2,5 GHz fino a 3.1 per core con 4 MB di cache, 16 GB di RAM DDR4 e un’unità a stato solido da 512 GB. Caratteristiche del genere non sono rare nei computer fissi, piuttosto che nei portatili.

A livello grafico, ci sono due schede: l’integrata Intel HD graphics 520 e la Nvidia GeForce 940 MX  con GDDR5 da 2 Gb.

Resta comunque lo schermo la cosa più sensazionale del Dell Inspiron 7000, davvero molto ampio per essere un portatile. Si tratta di un touchscreen Full HD retroilluminato a LED con tecnologia Truelife e 1920×1080 di risoluzione, il che garantisce un’esperienza d’uso di alto livello, sia per lavorare che per giocare.

In tema connettività, anzitutto ci sono 3 differenti ingressi USB: 3.0, 2.0 e Type-C. Non mancano un lettore di schede di memoria e un ingresso HDMI 1.4a. Assente l’unità ottica, di cui comunque non si sente granché la mancanza ormai, ma c’è la webcam, compatibile con Windows Hello per il riconoscimento del viso (per accedere al desktop senza password). Le operazioni sono infatti affidate a Windows 10 Home, decisamente il più adatto per un dispositivo convertibile.

Prestazioni

Nonostante sia un notebook di fascia media, l’Ispiron 7000 si comporta come un top di gamma. Normalmente, infatti, da un PC del genere ci si aspetterebbe di avere qualche mancanza, invece il computer risulta perfettamente equilibrato e adatto a ogni utilizzo. Nei test effettuati è riuscito a soddisfare qualunque richiesta, anche con i videogiochi: il Dell Inspiron 7000 è infatti stato in grado di sostenere titoli che normalmente richiedono specifiche tecniche molto potenti, con unica rinuncia necessaria al massimo del rendering. La potenza di computazione permette altresì di tenere aperti moltissimi applicativi contemporaneamente senza che la macchina soffra in alcun modo.

In modalità tablet, certo non è il più comodo da gestire, ma appoggiato sulla scrivania garantisce un uso senza intoppi, in questo caso per merito dello schermo capacitivo ben calibrato in ogni sua parte.

Leggermente differente è il discorso dell’autonomia che è, sì, molto elevata, ma migliorabile. Ovviamente per un computer di questa mole, si pensa a spostamenti occasionali quindi la durata della batteria è un fattore relativo. Ad ogni modo, in caso di necessità, il Dell Inspiron 7000 arriva a circa 7 ore con un utilizzo medio intenso (escludendo ovviamente sessioni di gioco o di calcolo complesso).

Giudizio

Nel complesso, il Dell Inspiron 7000 da 17 pollici è un computer decisamente versatile, di ottima fattura e adatto a chiunque. In linea generale, è privo di difetti se non la scarsa trasportabilità, e permette un utilizzo fluido sia in modalità notebook sia in quella tablet.

L’aspetto multimediale non è il suo forte, ma lo schermo grande, le casse discrete, la buona potenza computazionale e, soprattutto, lo schermo molto grande possono compensare prestazioni non da top di gamma con un buon livello di intrattenimento. Per questo è adatto sia al professionista sia alla famiglia.

Notizie su: ,