SMS: da questo mese costano meno in Europa

Dal primo luglio inviare SMS all’interno dei Paesi dell’Unione Europea costa di meno. È quanto ha annunciato la Commissione Europea in una comunicazione che viene definita “storica” per chi ha un cellulare e utilizza i servizi offerti dalle compagnie di telefonia mobile.

Effettuare chiamate in roaming, da un Paese all’altro dell’Unione, costerà al massimo 0,43 euro, ricevere chiamate non potrà costare più di 0,19 euro. Inviare un SMS da uno Stato all’altro avrà un prezzo tre volte inferiore (massimo 0,11 euro) a quello mantenuto fino al mese scorso.

Dal mese di luglio del prossimo anno i prezzi diminuiranno ancora, passando per le chiamate effettuate a 0,39 euro e per quelle ricevute a 0,11 euro. Gli scatti sono conteggiati ogni secondo dopo i primi 30 secondi per le chiamate effettuate e dopo il primo secondo di conversazione per quelle ricevute.

Viviane Reding, commissario europeo per le comunicazioni e i media, ha affermato, commentando la decisione:

“Sono convinta che grazie alle nuove norme UE in materia di roaming sarà molto più economico navigare sul Web all’estero a partire da un telefono cellulare. Per il momento le norme UE si limitano a ridurre le tariffe interoperatore”.

Entro l’estate del 2010 si valuterà se le norme adesso introdotte sono realmente favorevoli per gli utenti e si potrà decidere di attuare delle nuove regole che saranno valide successivamente a partire dall’estate del 2012.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti