QR code per la pagina originale

Nokia Asha 311: pensato per i più giovani

Nokia Asha 311 è un telefono della serie 40 dall'ottimo design, molto pratico e funzionale, specialmente nella comunicazione a 360 gradi.

Voto WebNews
7,6
Prezzo

€ 110

Giudizi
  • Caratteristiche7,1
  • Connessioni7,5
  • Design7,9
  • Qualità prezzo8
Pro

Design, HSDPA, Wi-Fi e Bluetooth

Contro

Fotocamera non partcolarmente buona

Di ,

Giovane e bello

Nokia Asha 311 è arrivato da poco sugli scaffali, altro esempio di smartphone ancora basato sulla Serie 40. Gradevole nel design, si colloca in una fascia medio-bassa del mercato mobile, puntando a un mercato di giovanissimi acquirenti.

Assemblato bene e con discreti materiali e colorazioni brillanti, il Nokia Asha 311 fa del design uno dei suoi punti di forza, sfruttando anche le dimensioni contenute. La fascia specchiata che, in basso, cinge una porzione dello chassis, ospitando due tasti funzione cromati, spicca sul colore della scocca, donando un ulteriore tocco di orgininalità e appeal.

In questa bella cornice, fa mostra di sé un largo display capacitivo TFT (WQVGA) da 3 pollici, che ha dimostrato una sensibilità più che sufficiente. A caratterizzarlo, in negativo, purtroppo, sono dei colori un po’ sottotono e una leggibilità molto limitata sotto luce diretta. I neri, invece, appaiono sufficientemente profondi mentre la visualizzazione è generalmente buona anche inclinando il dispositivo.

Vero pregio del Nokia Asha 311 è, invece, l’inconfondibile qualità acustica nelle conversazioni telefoniche cui il produttore finlandese ci ha bituati da tempo, a cui si abbina l’altrettanto buona ricezione del segnale. A questo si agginge una dotazione per rete e connettività di tutto rispetto: UMTS/HSPA fino a 14.4 Mbps in downlink e 5,76 Mbps in uplink, modulo Bluetooth molto valido, seppur solo 2.1, e ricevitore Wi-Fi (n) più che discreto.

Rispetto a molti altri telefoni della Serie 40, il Nokia Asha 311 offre un hardware più consinstente e generoso, grazie al processore da 1 GHz, che gli consente di raggiungere prestazioni soddisfacenti. Peccato che la RAM di soli 128 MB ne limiti l’effettivo potenziale, specie con applicazioni impegnative in termini di risorse.

Nokia Asha 311 garantisce, inoltre, un’autonomia alla quale non si è spesso abituati, almeno in ambito smartphone. Può, infatti, permettersi di stare lontano dal caricabatteria per due giornate (se non tre, a seconda dell’utilizzo), merito di una batteria al Litio da 1.110 mAh. Insieme ad essa, sotto la cover posteriore, sono allocate anche la SIM standard e lo slot microSD.

Software

Il Nokia Asha 311 è orientato, come dicevamo in apertura, verso un target giovanile, non solo per l’aspetto, ma anche per le ampie possibilità di comunicazione, potendosi avvalere, oltre che del supporto per di SMS, MMS ed e-mail, anche di applicativi ah hoc per l’Instant Messaging e i Social Network. Tra tutti, segnaliamo Facebook, Twitter e le chat Nokia, Google, MSN e Facebook.

Galleria di immagini: Nokia Asha 311

Trattandosi di uno smartphone full-touch, la scrittura avviene tramite virtualkey, con scrittura assistita T9. Nelle nostre prove, scrivere è stato agevole e la tastiera sempre abbastanza reattiva, ad eccezione di una scrittura rapida, una volta presa confidenza con la tastiera: in quel caso, la risposta del touchscreen ha lascaito un po’ a desiderare.

Anche il Nokia Asha 311 sfrutta l’interfaccia Cheeky UI, che ha introdottouna barra di notifica arricchita dagli attivatori rapidi e dalle tre schermate Home. Queste ultime, nel dettaglio, sono disive in home principale, menu e una schermata personalizzabile a scelta tra Telefonica, Radio o Player. Per modificarle, basta premere per qualche istante sul display, il che consente anche di aggiungere contatti o collegamenti rapidi alle applicazioni della home principale, cambiarne l’ordine nel mMenu o passare tra le tre possibili scelte nella terza schermata.

Intrattenimento

Racchiuso nei 95 grammi di peso del Nokia Asha 311 troviamo un discreto reparto multimediale, soprattutoo se pensiamo alla fascia di mercato in cui esso si colloca. Anche la qualità audio per la musica è risultata abbastanza soddisfacente e potrà essere apprezzata facendo uso della semplice ma funzionale RADIO FM con RDS o del Player Musicale – avvalorato dalla presenza di alcuni profili di equalizzazione. Buono anche l’altoparlante di sistema del Nokia Asha 311, che consente di utilizzare il vivavoce approfittando della buona potenza e dell’audio pulito.

Per il Web, invece, ci si affida al Nokia Browser 2.0 che consente di aprire anche pagine corpose ed articolate senza eccessive difficoltà, seppur con un pò di lentezza. Purtroppo privo di Flash Player, si accontenta del Flash Lite, consentendo quanto meno la visione dei contenuti di YouTube in modo fluido. L’esperienza web che si aiuta, inoltre, con la sufficiente reattività di accellerometro e multitouch che vanno a compensare le contenute dimensioni del display.

Per navigare su strada, invece, ci si dovrà accontentare delle Mappe di Nokia poiché manca il ricevitore GPS, quindi torna utile solo per una consultazione rapida prima di partire. Per aggiungere nuove applicazioni al telefono si potrà contare sul supporto Java, giochi inclusi (si tratta di giochi graficamente meno impegnativi di quelli per ltre piattafporme).

Per immortalare i momenti importanti, non poteva mancare una fotocamera, nella fattispecie da 3,2 megapixel, in grado di realizzare foto e video. A differenza dei video, risultati di basso livello, in buone condizioni di luce si riesce ad ottenere una discreta qualità nelle fotografie. Purtroppo, mancano il tasto fisico per lo scatto (comunque non per tutti indispensabile), il flash e l’autofocus. In entrambi i casi, il grosso limite resta l’impossibilità di scegliere la risoluzione desiderata. Di contro, il supporto fino a 32 GB per le schede di memoria esterne rappresenta un’ottima soluzione per salvare foto, musica e quant’altro senza grossi limiti.

Commenta e partecipa alle discussioni