QR code per la pagina originale

Nokia 2.2

Lo smartphone entry level di Nokia ha cover e batteria intercambiabili, tasto dedicato per l’assistente Google, riconoscimento facciale e fotocamera AI.

Prezzo

€ 109

In offerta su Amazon

€ 88

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Design8,5
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Batteria removibile, cover intercambiabili, autonomia

Contro

per questo prezzo, niente da segnalare

Di , 9 Agosto 2019

Sono ormai più di due anni che HMD Global ha riportato sul mercato gli smartphone a marchio Nokia, con una denominazione piuttosto intuitiva che utilizza un numero per indicare la fascia di appartenenza; e se i Nokia 9 e 8 rappresentano i flagship dell’azienda finlandese, il Nokia 2.2 è la nuova iterazione dell’entry level, con caratteristiche tecniche basilari ma la stessa affidabilità negli aggiornamenti del software che abbiamo imparato ad apprezzare in tutti i terminali Nokia. Vediamo quali sono state le nostre impressioni.

Confezione e design ()

All’interno della confezione di vendita troviamo lo smartphone, un caricabatteria da 10W, un cavo microUSB e la manualistica.

Le dimensioni del terminale sono di 146×70,6×9,3mm ed il peso di 153 grammi. Il corpo è in policarbonato con cover posteriore intercambiabile e batteria removibile, mentre il display è di tipo IPS da 5,71” con notch, rapporto 19:9 e risoluzione HD+.

Sulla parte frontale troviamo il display, la fotocamera inclusa nella goccia, la capsula auricolare e il logo Nokia nel mento in basso. Sul retro abbiamo la fotocamera principale con flash LED, l’altoparlante di sistema e i loghi Nokia e Android One. Ai lati sono posizionato il tasto di accensione e il bilanciere del volume a destra, oltre a una tacca per rimuovere la cover; il jack audio da 3,5mm in alto; il tasto dedicato al Google Assistant a sinistra; la porta microUSB e il microfono in basso. Sotto alla cover trovano posto la batteria removibile, il doppio slot per la nano SIM e la microSD, ed il secondo slot per la seconda nano SIM.

Scheda tecnica ()

All’interno del Nokia 2.2 c’è il processore Mediatek MT6761 Helio A22, quad-core da 2GHz costruito con architettura a 12nm e corredato di GPU PowerVR GE8320. Sono disponibili due versioni: con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, oppure con 3GB di RAM e 32GB di archiviazione; la memoria è espandibile con microSD fino a 400GB.

La fotocamera principale, assistita da intelligenza artificiale, è un singolo sensore da 13MP con apertura f/2.2, pixel da 1.12µm e autofocus, supporta l’HDR e riesce a catturare video Full HD a 30fps. La fotocamera frontale è invece da 5MP.

Lato connettività abbiamo il WiFi 802.11 b/g/n a 2,4GHz, il Bluetooth 4.2, il GPS con A-GPS, Glonass e BDS, la radio FM e il supporto allo USB OTG. La velocità massima di connessione in 4G LTE è di 150Mbps.

I sensori comprendono prossimità, luminosità e accelerometro. Assente l’NFC sebbene sia preinstallata l’app Google Pay. E assente il lettore d’impronte digitali ma presente invece il riconoscimento facciale.

La batteria agli ioni di litio è da 3000mAh, mentre il software è Android 9 Pie in versione Android One, con aggiornamenti garantiti per i prossimi tre anni e per le prossime due versioni del sistema operativo.

Disponibilità e prezzo ()

Nokia 2.2 è disponibile in colorazione Black al prezzo consigliato di €109 per la versione da 2+16GB e di €139 per la versione da 3+32GB, attualmente in promozione con una cover colorata in omaggio; ulteriori cover in colorazioni Forest Green, Ice Blue o Pink Sand possono essere acquistate al prezzo consigliato di €9,99.

Recensione ()

Sono già un paio di settimane che stiamo utilizzando il Nokia 2.2, e sebbene non possiamo paragonarlo a dispositivi di categoria più alta, cerchiamo di valutarlo in proporzione a quella che è la sua fascia di mercato. Da notare che abbiamo usato la versione base, quella con 2+16GB di memoria, attualmente disponibile sul mercato italiano.

Design gradevole, dimensioni contenute a renderlo maneggevole, e possibilità di cambiare le cover come con i cellulari di molti anni fa sono fattori che sicuramente possono far piacere ad una utenza giovane, ma anche una fotocamera che seppur non eccezionale riesce a garantire degli scatti assolutamente dignitosi per essere condivisi su social o conservati nel proprio album digitale.

Il Nokia 2.2 riesce a fare praticamente tutte le operazioni che normalmente chiediamo ad uno smartphone moderno, e nonostante le risorse limitate le compie anche bene. Siamo addirittura riusciti ad installare Real Racing 3, un gioco abbastanza assetato di risorse, e a compiere delle partite intere.

Chi acquista il Nokia 2.2 non avrà dunque alcuna difficoltà nell’utilizzo di applicazioni di messaggistica o di social network, ma potrà anche divertirsi con qualche gioco ed ascoltare musica. In generale le prestazioni sono soddisfacenti.

Buono il riconoscimento del viso per lo sblocco, sebbene esso possa essere meno preciso in condizioni di bassa illuminazione. E buona l’autonomia, che supera tranquillamente il giorno intero di utilizzo, ed aggiunge la possibilità di portarsi dietro una batteria di ricambio.

Inoltre sono presenti un tasto dedicato per chiamare l’assistente Google, e la fotocamera supporta Google Lens ed HDR oltre alla registrazione di video in time-lapse.

Per quanto riguarda il software, anche in questa fascia Nokia non delude e garantisce tre anni di aggiornamenti per la sicurezza e due versioni di Android, promettendo quindi un device che migliora con il tempo come indicato dallo slogan dell’azienda finlandese, e che proprio per questo è entrato a far parte del programma Android Enterprise Recommended di Google che raccoglie gli smartphone Android in grado di soddisfare tutte le condizioni di sicurezza e i requisiti per essere utilizzati in ambito aziendale.

Per concludere, Nokia 2.2 non sarà lo smartphone per chi vuole prestazioni al top e una fotocamera professionale, ma grazie al prezzo contenuto può sicuramente essere preso in considerazione da tutti coloro i quali cercano un telefono dal buon rapporto qualità prezzo oppure hanno bisogno di un muletto affidabile da portare sempre dietro.