novità

voip pagina 5

Skype, grave falla di sicurezza nei dispositivi iOS
skype

Skype, grave falla di sicurezza nei dispositivi iOS

Possedete un Apple iPhone, un Apple iPad o un Apple iPod Touch e avete installato sul vostro dispositivo Skype? Allora leggete con attenzione questo articolo. E’ stata trovata infatti una gravissima falla di sicurezza nel noto client Voip dedicato ai dispositivi mobili della mela morsicata. Talmente grave che ci si aspetta che Skype intervenga con

Skype 5.2 per Mac e la condivisione del desktop
skype

Skype 5.2 per Mac e la condivisione del desktop

In attesa di mettere le mani sulla sempre più probabile integrazione delle videochiamate Skype in Facebook, l’azienda appena acquisita da Microsoft ha pubblicato una nuova versione del client destinato ai sistemi Mac. Skype 5.2 è disponibile per il download sulle piattaforme di Cupertino, con l’introduzione di alcune migliorie e funzionalità inedite.

Skype in arrivo su iPad
skype

Skype in arrivo su iPad

In seguito al successo riscontrato dalle versioni destinate ad iPhone e dispositivi Android, Skype sta per debuttare anche su iPad. Il software VoIP più utilizzato al mondo, dopo l’acquisizione da parte di Microsoft, punta quindi in direzione del tablet targato Cupertino, con un software al momento in fase di approvazione prima della pubblicazione sulle pagine

webOS: le immagini di Skype su Pre 3
skype

webOS: le immagini di Skype su Pre 3

Non è la prima volta che si parla dell’integrazione di Skype nel sistema operativo mobile webOS, ma fino ad oggi non si era vista alcuna immagine relativa all’interfaccia e ai menu per la gestione del servizio VoIP sulla piattaforma targata HP. Grazie alle pagine di webOS Blog è invece ora possibile dare un’occhiata in anteprima

Tra Microsoft e Skype il matrimonio è ufficiale, quale futuro per le comunicazioni voip?
skype

Tra Microsoft e Skype il matrimonio è ufficiale, quale futuro per le comunicazioni voip?

Anche se battezzato da tanti piccoli problemi imprevisti, il matrimonio tra Microsoft e Skype si concretizzerà. A dare disco verde all’operazione ci ha pensato la US Federal Trade Commission (l’Antitrust Americano) che ha infatti avvallato l’operazione. Ma ora che finalmente Microsoft potrà concentrarsi a lavorare su Skype, quale sarà il futuro del colosso delle comunicazioni

Niente più Skype per gli utenti Asterisk
skype

Niente più Skype per gli utenti Asterisk

La prima vittima dell’acquisto di Skype da parte di Microsoft è molto probabilmente Asterisk. Il noto software open source di proprietà di Digium utilizzato per la realizzazione di PBX, cioè centralini digitali per uso casalingo e anche aziendale, perderà a breve il supporto a Skype. Il colosso delle telecomunicazioni VoIP ha infatti deciso di non

Microsoft ha acquistato Skype
skype

Microsoft ha acquistato Skype

Dopo le speculazioni di un presunto interesse da parte di Google e Facebook all’acquisizione di Skype e dopo le voci sempre più insistenti di stamani che vendevano anche Microsoft in corsa per aggiudicarsi il colosso delle comunicazioni online, adesso la notizia è diventata reale e soprattutto ufficiale: Microsoft ha comprato Skype. L’operazione è di quelle

T-Mobile porta le chiamate VoIP su Facebook con Bobsled
Prezzi e tariffe

T-Mobile porta le chiamate VoIP su Facebook con Bobsled

In passato più volte avevamo parlato della ventilata possibilità che Skype e Facebook si accordassero per portare i servizi Voip nel social network più famoso della rete. Tante parole, a cui però non è seguito ancora nulla. Di questo stallo ne ha però approfittato T-Mobile, che ha lanciato il progetto Bobsled che permette di utilizzare

GNU Free Call, l’alternativa Open Source a Skype
skype

GNU Free Call, l’alternativa Open Source a Skype

Tutti rincorrono il grande successo di Skype, ma replicarne i fasti sembra davvero molto difficile, se non quasi impossibile. Ma nella comunità opensource si sta piano piano facendo largo un nuovo progetto sulla comunicazione voip completamente open source e dunque libero da utilizzare. Haakon Eriksen e David Sugar, i padri di GNU Free Call, puntano

AGCOM, al via consultazione pubblica su neutralità della rete
Prezzi e tariffe

AGCOM, al via consultazione pubblica su neutralità della rete

Recentemente hanno fatto molto discutere i blocchi all’uso del Voip sulle reti mobili ed il fiorire di filtri contro il P2P. Qualcuno ha lanciato l’allarme per una possibile violazione della neutralità della rete, ma sarà davvero così? Se lo chiede anche l’AGCOM che ha deciso di mettere la Net neutrality, il peer-to-peer ed il VoIP