Google Arts & Culture: MoMA e machine learning

Gli algoritmi di machine vision messi a punto da Google hanno permesso di esaminare ed etichettare le fotografie delle mostre allestite al MoMA di New York.

,

Gli algoritmi di machine vision messi a punto da Google hanno permesso di esaminare ed etichettare le fotografie delle mostre allestite al Museum of Modern Art di New York fin dalla sua apertura nel lontano 1929. In questo modo è stato possibile riconoscere le opere esposte ed allegare ad ognuna di esse un link attraverso il quale ottenere maggiori informazioni su autore, titolo e così via. Un processo che, senza l'impiego dell'intelligenza artificiale e del machine learning avrebbe richiesto un impegno enorme in termini di tempo e risorse, ma che viene così del tutto automatizzato.