Gmail aumenta la dimensione degli allegati

Gmail è sempre più popolare per la gestione della posta elettronica: accessibile online e anche tramite client sul proprio PC, preciso nella gestione dello spam, facile e potente, con uno spazio a disposizione vastissimo, 7,3 GB al momento e in continua crescita.

Per venire incontro agli utenti sempre più sofisticati e abituati a file multimediali dalle grosse dimensioni, Google ha deciso di aumentare la dimensione massima degli allegati consentiti in invio, portandola da 20 MB a 25 MB.

Il nuovo limite consentirà quindi di mandare allegati più pesanti del 25% e darà maggiori possibilità di scambio di presentazioni, con immagini e video, o archivi. Google consiglia ai propri utenti di fare comunque attenzione alla casella postale del destinatario: seppure Gmail consente l’invio di allegati così ampi, non tutti i sistemi di posta elettronica (specie quelli gratuiti) ne consentono la ricezione (per rigidi limiti imposti sui singoli file o sulle caselle stesse). Se il messaggio rimbalza quindi si dovrà fare attenzione all’errore e organizzare un metodo di scambio alternativo.

Naturalmente non ci saranno problemi di nessun genere se il messaggio è indirizzato ad un altro utente di Gmail viste le ampie dotazioni di spazio per messaggi in ingresso per tutti.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti