Sony sta lavorando sul sensore di imaging più grande che ci sia

Secondo quanto si apprende, sembra che Sony stia guidando il mercato dei dispositivi mobili, con una quota pari al 46%.
Secondo quanto si apprende, sembra che Sony stia guidando il mercato dei dispositivi mobili, con una quota pari al 46%.

Sappiamo tutti che Sony ha iniziato a sviluppare sensori d’imaging CMOS nel lontano 1996. Solo nel 2000 però, ha rilasciato il primo IMX001 destinato ad un utilizzo commerciale. Ora siamo nel 2022, sono passati più di vent’anni da allora e l’azienda nipponica da sola possiede il 46% del mercato dei sensori per smartphone; al tempo stesso, le sue soluzioni diventano sempre più performanti e innovative.

I prodotti di Sony li possiamo trovare in tantissimi smartphone; uno dei più famosi, ad esempio, è l’IMX766 che è presente in più di 100 dispositivi differenti. Per completezza, ricordiamo che il formato è di 1/1.56″ e ogni pixel è grande 1.00 micron. Se non lo sapete, più il sensore è generoso, più è grande la dimensione dei pixel, ergo, più luce entra.

Cosa sappiamo del nuovo sensore di Sony IMX8XX?

Fra le altre cose, citiamo che lo scorso anno, il marchio nipponico ha svelato Xperia Pro-I, il primo smartphone ad essere dotato di un sensore grande un pollice, anche se poi si è scoperto che questa era solo una mossa di marketing. Di fatto, il device sfruttava solo il 60% della superficie dello stesso.

Ora però, pare che il brand stia lavorando ad un nuovo sensore da ben 50 mega con un formato da 1/1,1 pollici; probabilmente, sarà il misterioso Sony IMX8XX di cui si parla nel web da diverso tempo; potremmo vederlo in un flagship Vivo o Xiaomi.

Da un primo report di Strategy Analytics osserviamo che il mercato dei sensori è un settore in forte espansione; solo nel 2021, ha raggiunto i 15,1 miliardi di dollari, con una crescita pari al 3% rispetto al 2020.

Chi c’è al secondo posto?

Si legge che, dietro a Sony, vi è Samsung con una quota pari al 26%; al terzo posto dei podio invece, c’è Omnivision che controlla solo l’11%. Gli altri brand sono di poco conto rispetto a questi tre campioni che sono in cima alla classifica.

Nel futuro, vedremo sensori sempre più performanti ad altissima risoluzione. A tal proposito, citiamo il Motorola Frontier che sarà la prima ammiraglia ad essere dotata di main camera da 200 (194, ad essere precisi) Mpx.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti