La Crew 2.0 di Blue Origin per il turismo spaziale

Il turismo spaziale sarà presto una realtà, forse già nel 2019: Jeff Bezos, con il suo progetto Blue Origin, ha testato con successo la Crew Capsule 2.0.

,

Il turismo spaziale sarà presto una realtà, già nel 2019, almeno nelle intenzioni di Jeff Bezos. Il numero uno di Amazon, impegnato anche nel progetto Blue Origin, ha testato con successo la Crew Capsule 2.0, una capsula in grado di viaggiare dalla Terra allo spazio trasportata dal razzo New Shepard, dotata di ampie finestre per godere del panorama mozzafiato all'esterno. Rimarrà per circa tre minuti in assenza di gravità, ad un altitudine pari a 100 Km, dopodiché tornerà dolcemente al suolo con una discesa gestita da un complesso sistema di paracadute. Questo il filmato di un test concluso con successo.