Lyft-Aira: il ride sharing per ciechi e ipovedenti

Lyft annuncia di aver siglato una partnership con l’azienda Aira, per rendere il proprio servizio di ride sharing accessibile anche da ciechi e ipovedenti.

,

Una delle più importanti realtà attive a livello globale nel settore del ride sharing, Lyft, annuncia di aver siglato una partnership con l'azienda Aira, finalizzata a rendere il proprio servizio accessibile anche dagli utenti ciechi, ipovedenti o comunque affetti da problemi alla vista. Il frutto della collaborazione è ben spiegato da questo filmato dimostrativo: l'utente, grazie a un dispositivo indossabile (in questo caso occhiali con una fotocamera), trasmette in tempo reale le immagini riprese dal suo punto di osservazione a un operatore connesso in remoto, che fa giungere sul posto una vettura e lo guida passo passo in ogni operazione.

Fonte: Aira (YouTube)