QR code per la pagina originale

AMD, tutto fa brodo?

,

Secondo una recente notizia circolata in rete, pare che, a dispetto di quanto dichiarato in un primo momento, le CPU AMD Phenom basate sullo stepping B3 verranno messe in commercio durante il secondo trimestre dell’anno, anziché nel corso del primo trimestre.

Questo significa che, almeno fino al mese di Aprile, i processori Phenom in commercio saranno affetti dal famoso bug TLB presente nella cache L3, correggibile tramite aggiornamento BIOS al costo di una riduzione delle prestazioni fino al 20%.

Ma quello che da veramente da pensare non riguarda il ritardo dei modelli di processore quad-core B3, bensì le versioni di CPU che utilizzano 3 core di elaborazione, cioè i Phenom triple-core, o X3.

A partire dal mese di Marzo, AMD inizierà la commercializzazione di modelli Phenom X3 ancora basati sullo stepping B2: praticamente, versioni mal funzionanti di processori che sono stati prodotti con un bug.

Il debutto sul mercato delle soluzioni Phenom triple-core non potrebbe essere posticipato al momento in cui saranno disponibili CPU con stepping B3? Non credo che molti utenti saranno disposti a comprare processori doppiamente difettati, anche se a cifre molto basse.

Sembra quasi che AMD abbia intenzione di immettere sul mercato tutto quello che è disponibile al momento, tentando in tutti i modi di dare nuova linfa al portafoglio dell’azienda.

Per chi fosse interessato, riporto nel seguito uno schema che mette in mostra tutti i modelli Phenom con stepping B3 che saranno disponibili a partire dal secondo trimestre del 2008:

  • Phenom 9900: 4 core, frequenza 2.6 Ghz;
  • Phenom 9700: 4 core, frequenza 2.4 Ghz;
  • Phenom 9650: 4 core, frequenza 2.3 Ghz;
  • Phenom 9550: 4 core, frequenza 2.2 Ghz;
  • Phenom 9150e: 4 core, frequenza 1.8 Ghz;
  • Phenom 8700: 3 core;
  • Phenom 8650: 3 core;
  • Phenom 8450: 3 core.

Notizie su: