QR code per la pagina originale

Il futuro del computing secondo Intel

Research@Intel2011

,

Intel non è solo un’azienda leader nella progettazione di microprocessori, ma anche uno dei produttori che investe ingenti risorse nel campo della ricerca. In occasione della nona edizione dell’evento annuale Research@Intel, Justin Rattner, Chief Technology Officer di Intel , ha svelato oltre 35 progetti innovativi di ricerca, attualmente in corso, che contribuiranno a trasformare il futuro della tecnologia.

Il chipmaker di Santa Clara ha inoltre annunciato il suo secondo Intel Science and Technology Center (ISTC), ospitato presso l’Università di Berkeley, che avvierà le proprie attività concentrandosi sul computing sicuro, affrontando i problemi più complessi della sicurezza dei computer. Il centro rappresenta la nuova fase da 15 milioni di dollari del programma quinquennale ISTC da 100 milioni di dollari, recentemente annunciato da Intel per incrementare la ricerca universitaria e accelerare l’innovazione.

La aree di maggior interesse riguardano la protezione dal malware di computer e dispositivi mobile, e lo sviluppo di tecnologie per rendere più sicuro l’utilizzo dei servizi web e dare agli utenti un maggiore controllo dei dati personali che condividono sulla rete Internet.

Durante l’evento sono state effettuate alcune dimostrazioni di vari progetti relativi al visual computing, alla sicurezza, all’autenticazione e al cloud computing: utilizzo della potenza grafica dei processori Intel Core di seconda generazione per le operazioni di crittografia; sistemi di autenticazione avanzata e tecniche di rilevamento della presenza dell’utente per evitare il furto di identità; shopping virtuale con un avatar che indossa i vestiti (progetto Magic Mirror); tecnologia Wireless Energy Sensing, con la quale monitorare le accensioni e gli spegnimenti dei dispositivi collegati alla rete elettrica per ridurre il consumo di energia; sviluppo di software ottimizzato per il chip Intel a 48 core (Many-Core Applications Research).

Infine, gli Intel Labs rilasceranno nel corso del mese i codici sorgenti del pacchetto grafico utilizzato per la creazione di mondi virtuali 3D, e del pacchetto evoluto di ray tracing per accelerare del 100% il rendering di immagini foto-realistiche su sistemi basati su tecnologia Intel.

Notizie su: