QR code per la pagina originale

Amazon Cloud Drive: nuova offerta per sfidare Apple e Google

Amazon Cloud

,

Il cloud computing sembra essere il nuovo terreno di scontro tra le maggiori aziende del settore. Google, Apple e Amazon competono tra loro offrendo servizi per la conservazione degli archivi musicali nella nuvola e questa concorrenza ha già portato le prime conseguenze positive per gli utenti. Amazon ha infatti annunciato dei cambiamenti per Amazon Cloud Drive, come ad esempio lo spazio illimitato, proposto alla stessa cifra attuale di 20 dollari all’anno.

Finora l’offerta dell’azienda prevedeva un abbonamento annuale per 20 GB di spazio. Ora invece, per un tempo limitato, pagando lo stesso canone, i nuovi clienti avranno in cambio la possibilità di archiviare tutti i file musicali in formato MP3 e AAC.

Anche gli utenti che hanno effettuato acquisti su Amazon MP3 potranno conservare i loro brani senza vincoli di spazio, anche se l’acquisto è avvenuto prima del lancio di Cloud Drive e Cloud Player.

Oltre alla musica, Cloud Drive consente l’archiviazione di altri file digitali, come video, foto e documenti. L’accesso al servizio può avvenire mediante PC, Mac, dispositivi Android (smartphone e tablet) e, ora anche iPad. I possessori del tablet Apple infatti potranno riprodurre i loro brani memorizzati sui server Amazon, grazie alla nuova versione del Cloud Player ottimizzata per il browser Safari.

Notizie su: