Speciale iPhone SE

iPhone SE

iPhone SE: ritorno ai 4 pollici

iPhone SE è lo smartphone da quattro pollici che Apple ha presentato il 21 marzo 2016. Il dispositivo nasce dall'esigenza di soddisfare un segmento di mercato ancora florido, quello dei 4 pollici, con le funzioni più recenti fra gli utenti di iPhone 6. Per questo, pur mantenendo un'estetica simile ad iPhone 5S, il nuovo smartphone condivide gran parte delle caratteristiche hardware con il gettonato iPhone 6S.

La dotazione hardware è di livello, ma il display è ridotto consentendo un comodo utilizzo con una sola mano. Il risultato è un dispositivo che al lancio costerà 399 dollari, 509 euro sul mercato italiano, con l'ambizione di catturare l'attenzione degli utenti interessati alla fascia media del mercato. iPhone SE sarà disponibile in Italia da inizio Aprile.

Di

Il 21 marzo 2016, nel corso dell’evento “Let us loop you in“, Apple ha presentato il nuovo nato della famiglia degli smartphone targati mela morsicata. Si tratta di iPhone SE, un ritorno ai quattro pollici, ma con la grande potenza della modernità. Il device, infatti, condivide gran parte delle feature con il flagship dell’azienda: iPhone 6S. Come facile intuire, naturalmente, questo device non sarà il rappresentante principale della linea iPhone del 2016: iPhone 7, infatti, rimane comunque previsto per il prossimo autunno.

Disponibilità e prezzi

iPhone SE

iPhone SE (immagine: Apple).

La prima disponibilità di iPhone SE è stata fissata per il 31 marzo 2016, per un acquisto online o negli Apple Store fisici in alcune nazioni del mondo, a partire dagli Stati Uniti. In Italia, la fase di preordine si apre il 29 dello stesso mese, per una consegna nelle settimane successive. Formalmente Apple dichiara che il nuovo iPhone sarà disponibile in Italia “da inizio aprile”, senza ulteriori dettagli.

Due i modelli acquistabili, a seconda delle configurazioni di storage. I colori disponibili sono i classici della linea iPhone, ovvero argento, grigio siderale e oro, a cui si aggiunge il nuovo oro rosa. Per l’Italia il listino prezzi, fatta eccezione per eventuali promozioni con gli operatori telefonici, così si compone:

  • iPhone SE 16 GB: 509 euro;
  • iPhone SE 64 GB: 609 euro.

Negli Stati Uniti, invece, le stesse configurazioni corrispondo a prezzi pari rispettivamente a 399 e 499 dollari.

iPhone SE: perché 4 pollici?

Perché Apple ha deciso di investire nuovamente sui 4 pollici, la cui produzione si era fermata a iPhone 5S, nonostante l’enorme successo dei 4,7 e 5,5 di iPhone 6 e iPhone 6S? Le motivazioni sono state spiegate dalla stessa Apple durante il keynote di presentazione e, come facile intendere, sono volte a soddisfare una fetta di mercato ancora ampiamente nutrita.

Nel corso del 2015, infatti, la società di Cupertino ha venduto ben 30 milioni di iPhone da 4 pollici, nonostante l’incredibile popolarità dei device con schermi più luminosi. Di questi, molti acquirenti hanno rappresentato dei nuovi clienti per Apple, sia tra chi non ha mai posseduto uno smartphone, che tra switcher da altri sistemi operativi mobile. Inoltre, questa configurazione di diagonale sembra essere molto gradita anche nei mercati asiatici, come la Cina. Apple, tuttavia, non ha voluto proporre un device entry level, con caratteristiche hardware ridotte, bensì ha previsto delle prestazioni praticamente sovrapponibile a quelle dei flagship del gruppo, a partire da iPhone 6S.

iPhone SE è una straordinaria nuova idea: siamo partiti dal nostro design iconico e lo abbiamo reinventato sotto ogni aspetto. Il risultato è il telefono più bello e potente con display da 4 pollici al mondo. […] Chiunque voglia un telefono più piccolo amerà iPhone SE.

Philip Schiller

Design

iPhone SE, design

iPhone SE, design (immagine: Apple).

Il design di iPhone SE è, come facile intuire, un’evoluzione dal precedente iPhone 5S, di cui ricorda gran parte delle forme. La società ha infatti specificato di aver voluto riprendere un’estetica storicamente di grande successo, perfezionandola nei minimi particolari, per creare un device che non fosse solo potente, ma anche leggero e compatto. Perfetto per chi ama utilizzare lo smartphone con una mano sola, raggiungendo ogni angolo dello schermo unicamente con il pollice.

Galleria di immagini: iPhone SE: le foto

La scocca, in alluminio microsabbiato, è disponibile nelle colorazioni argento, grigio siderale, oro e oro rosa. Dalle forme molto simili a iPhone 5S, presenta una maggiore eleganza grazie agli spigoli con smussatura opaca, nonché con il logo in acciaio in tinte coordinate con la scocca. Rimangono quindi gli inserti in vetro, i tasti laterali tondi per il volume, gli speaker sul fondo del dispositivo affiancati al connettore Lightning e, ovviamente, anche al jack delle cuffie da 3,5 millimetri.

Caratteristiche hardware

iPhone SE, hardware

iPhone SE, hardware (immagine: Apple).

Particolarmente interessanti sono le caratteristiche hardware del nuovo iPhone SE, anche perché ricalcano in gran parte quelle del gettonato iPhone 6S. Con questo dispositivo, infatti, Apple ha voluto creare lo smartphone da quattro pollici più potente di sempre: compatto, ma dalle elevatissime performance.

Si parte dal display, un classico Retina da 4 pollici, con risoluzione 1136×640 pixel a 326 ppi. Lo schermo, oltre che disporre di uno strato oleorepellente, è anche completamente compatibile con lo standard RGB, per fornire una resa dei colori molto elevata. La retroilluminazione, inoltre, funge anche da flash Retina per la modalità di autoscatto con la fotocamera frontale, fino a ottenere una luminosità tre volte più elevata di quella standard durante l’utilizzo.

Il cuore pulsante di iPhone SE è determinato da un chipset della famiglia A9, lo stesso installato in iPhone 6S, completo anche del coprocessore di movimento M9. Questo abbinamento permette di sfruttare, anche su questo device, la modalità “Hey Siri” sempre attiva, anche in assenza di un collegamento alla rete elettrica. Non è tutto, però, poiché lo stesso processore di iPhone 6S garantisce le medesime performance, sia sul fronte del calcolo che dell’elaborazione grafica. iPhone SE, così, risulta 2 volte più veloce di iPhone 5S sul fronte dei compiti CPU e ben tre su quelli GPU. Il device, inoltre, vede l’introduzione di un chip NFC per le operazioni di Apple Pay, così come del classico Touch ID per il rilevamento delle impronte digitali.

Grandi miglioramenti, inoltre, anche per quanto riguarda la fotocamera posteriore. iPhone SE, infatti, monta la stessa ottica da 12 megapixel introdotta con iPhone 6S, particolarmente sensibile alle condizioni di scarsa illuminazione, nonché altamente efficiente nella resa del colore. L’obiettivo, completato da un corpo a 5 lenti, vede un’apertura f 2/2, quindi la possibilità di fruire di un HDR automatico e del rilevamento autonomo dei volti. La stessa fotocamera, inoltre, può essere sfruttata per la registrazione di filmati fino a 4K, con stabilizzazione digitale per le modalità 1080p e 720p. L’ottica frontale, invece, è una classica fotocamera FaceTime da 1,2 megapixel, con apertura f 2/4, registrazione video fino al 720p, controllo dell’esposizione automatico e, come già citato, Retina Flash integrato nello schermo. Come iPhone 6S, il nuovo smartphone è compatibile con le Live Photos introdotte nell’autunno del 2015.

Sul fronte della connettività, le capacità di iPhone SE appaiono del tutto sovrapponibili a quelle di iPhone 6S. Il device dispone della compatibilità tecnicamente universale con i network LTE di tutto il mondo, nonché di un chip WiFi in modalità 802.11ac, per trasferimenti davvero istantanei. Completa la dotazione la disponibilità del Bluetooth nel suo standard 4.2.

Dotazione software

iPhone SE, iOS

iPhone SE, iOS (immagine: Apple).

iPhone SE si avvale di iOS 9, con una distribuzione con iOS 9.3 preinstallato. Questa versione del sistema operativo mobile, il cui download è stato reso disponibile in concomitanza con la presentazione dello smartphone, presenta numerose novità per gli appassionati della mela morsicata. Tra le tante, spicca la modalità Night Shift, per utilizzare al meglio il proprio dispositivo la sera, con un’interfaccia più scura per stancare al minimo la vista. Ma anche una gestione più oculata delle Note, un accesso multi-utente per iPad, novità per News e molto altro ancora. I nuovi iPhone SE, così come già anticipato, giungeranno nei negozi con iOS 9.3 precaricato. Il sistema operativo è comunque già disponibile in modalità OTA su tutti i device compatibili o, più semplicemente, tramite il collegamento del device al computer con iTunes.