QR code per la pagina originale

Kiss: quando il Divx entra in casa

È stato presentato Kiss, il primo lettore DVD in grado di leggere anche il Divx, il formato preferito da chi scambia film online. Costa 400 euro e sarà disponibile a fine mese in Europa.

,

Pensate un futuro di collegarvi ad Internet, scaricare il vostro film preferito, registrarlo su un qualsiasi CD con un qualsiasi masterizzatore. Pensate un giorno di poter vedere la prima di Pinocchio prima che il film esca nelle sale e magari poter recuperare, sempre dalla rete, il vostro film preferito non più reperibile altrove. Pensate di poterlo vedere comodamente sul vostro divano di casa. Smettete di pensare e leggete più avanti: quel futuro è già arrivato, ed è dietro la porta.

Il primo lettore DVD con supporto Divx

Kiss Technology e DivxNetworks hanno presentato nei giorni scorsi il primo lettore DVD compatibile con filmati in formato Divx, il formato video che permette di comprimere un filmato DVD in un formato masterizzabile ed esportabile sui supporti per CD che si utilizzano comunemente.



Prima per visualizzare un Filmato Divx si doveva far uso del proprio computer, o collegandolo ad un televisore esterno oppure direttamente sul monitor. Un processo scomodo e fastidioso: nessun telecomando, poca accessibilità, complicanze tecnologiche. Con il nuovo lettore Divx tutto questo non esisterà più e visualizzare un Divx sarà come utilizzare il vostro vecchio videoregistratore.



Il nuovo lettore, il DP-450, è in grado per ora di leggere i formati Divx 4 e 5, non l’ancora diffuso Divx 3. È previsto un supporto per Xvid (un formato simile al Divx). Sarà venduto al costo di 400 euro e sarà disponibile a partire da questo mese. Il lettore potrà riprodurre, oltre ai Divx, anche i filmati DVD, i file musicali compressi in MP3 e i Photo Album. Durante i prossimi mesi saranno rilasciato anche altri aggiornamenti che permetteranno di rendere compatibile il lettore con tutti i formati Divx.



[Aggiornamento 18/03/2003: Per avere informazioni più dettagliate rimandiamo al sito di un rivenditore corredato da un forum frequentato dagli utilizzatori del Kiss. Il Player è disponibile anche sul negozio online CHL].

Cos’è il Divx?

Il Divx è un formato video inventato e brevettato dalla DivxNetworks. Subito rinominato l'”MP3 per il video”, fa uso di particolari tecnologie di compressione per ridurre le dimensioni di un normale video senza una evidente perdita di qualità. Nei casi più normali il Divx viene utilizzato per comprimere i filmati DVD. La compressione fa sì che un filmato DVD che normalmente occuperebbe dai 4 a i 6 GByte di spazio su Hard Disk venga compresso fino a sette volte, in modo da poter essere successivamente riversato su un normale CD.



La disponibilità di filmati in Divx si espande a macchia d’olio. La diffusione della larga banda anche nelle connessioni domestiche fa sì che, soprattutto nei circuiti di file sharing (Kazaa, WinMX, ecc.), si trovi sempre più disponibilità di film in formato compresso. Dopo gli MP3, per le major del divertimento mondiale, il DivX Rappresenta sicuramente la minaccia più prossima.

Chi tifa per il Divx?

Il Divx non è una tecnologia che spaventa tutti. Il formato Divx viene già utilizzato in alcuni giochi e in alcune applicazioni multimediali. Lo stesso Divx è in corsa per diventare lo standard dello streaming videosul Web, facendo concorrenza ai colossi Microsoft e Real Networks. Il Divx è anche una delle armi in mano alle compagnie di telecomunicazioni per invogliare gli utenti a passare alla banda larga, garantendo una illimitata disponibilità delle opere multimediali.



Tuttavia l’utilizzo commerciale del Divx resta ancora al palo. Il formato ha alcune carattristiche che ben si adattano alla distribuzioni di film legali. Ogni copia del filmato, ad esempio, potrebbe essere “firmata” digitalmente per venire protetta dalla copia. La stessa DivxNetworks da tempo sta tentando di strappare accordi con i vari produttori cinematografici per poter distribuire legalmente filmati in formato Divx.



La realtà è che il Divx, con tutte le sue varie derivazioni, rimane il formato più utilizzato per scambiarsi film gratuitamente, e probabilmente una delle industrie più attive e vivaci del World Wide Web.