QR code per la pagina originale

Addio a Cecil Green, fondatore di Texas Instruments

Muore l'ultimo dei quattro fondatori della compagnia di Dallas. Aveva 102 anni.

,

L’ultimo fondatore ancora in vita di Texas Instruments, Cecil Howard Green, è morto sabato alla veneranda età di 102 anni. Lo ha annunciato la stessa Texas Instruments in un comunicato, spiegando che Green è morto di polmonite a La Jolla, in California.

Green aveva gettato le basi della Texas Instruments nel dicembre 1941, quando insieme a Eugene McDermott, J. Erik Jonsson e H. Bates Peacock aveva acquistato la Geophysical Service Inc., compagnia specializzata nella produzione di apparecchiature sonar per i sottomarini. Dieci anni dopo, la GSI era stata ribattezzata Texas Instruments ed aveva iniziato la produzione di apparecchiature elettroniche.

«La guida di Cecil ha aiutato a formare le basi della Texas Instrumens: il rispetto per le persone, l’etica negli affari e la grande fiducia che trasmettiamo alla nostra comunità», ha dichiarato Tom Engibous, presidente e amministratore delegato della compagnia. Nel 2002 la Texas Instruments ha totalizzato entrate per 8 miliardi di dollari.

Cecil Green era nato in Inghilterra. Nel 1991, la regina Elisabetta lo aveva nominato cavaliere onorario dell’Impero.