QR code per la pagina originale

P2P sul lavoro: rischio gravissimo

I software di file-sharing costituiscono la minaccia più grave per le aziende: distraggono i dipendenti e mettono a rischio la sicurezza

,

Non c’è minaccia peggiore, per la sicurezza delle aziende, dei software di file-sharing. È quanto afferma la N2H2, produttrice di filtri informatici, che ha rilasciato una classifica delle applicazioni gratuite più pericolose tra quelle utilizzate sul posto di lavoro. I videogiochi, i programmi per l’archiviazione delle password e le toolbar dei browser sono le altre applicazioni incriminate.

La classifica di N2H2 tiene conto del rischio rappresentato dai software per quanto riguarda la concentrazione dei dipendenti e la sicurezza delle LAN aziendali. I programmi di peer-to-peer costituiscono la minaccia più grave, non solo per il tempo che sottraggono al lavoro dei dipendenti.

I software per il file-sharing, come KaZaA o WinMX, sono un rischio anche legale, viste le recenti iniziative delle major discografiche: la RIAA, ad esempio, ha inviato ripetutamente lettere di avvertimento a varie importanti compagnie minacciando di procedere contro quelle che favoriscono il file-sharing illegale tramite le proprie reti.