QR code per la pagina originale

T-Rex: il supercomputer di IBM

I mainframe sono estinti come i dinosauri? IBM risponde con un tirannosauro da un milione di dollari.

,

Il suo vero nome è eServer zSeries 990, ma tutti lo chiamano T-Rex; non a caso è il più potente computer mainframe prodotto dall’IBM. Sarà sul mercato il mese prossimo. Si tratta di un colosso che garantisce sicurezza, affidabilità e una capacità di calcolo praticamente illimitata. Un sogno per pochi, ovviamente: acquistare un sistema T-Rex costa almeno 1 milione di dollari.

Ma chi vorrà provare ogni tanto l’ebbrezza di tanta potenza, potrà farlo in maniera più economica. Presentando il T-Rex, infatti, IBM ha annunciato anche un sistema che permetterà il cosiddetto “on-demand computing“: i clienti potranno attaccarsi al T-Rex come ad un acquedotto e potranno attingere alle sue risorse per limitati periodi di tempo.

Per sviluppare lo z990, IBM ha impiegato 4 anni, coinvolgendo 1.200 sviluppatori e investendo 1 miliardo di dollari. La denominazione T-Rex è un’ironica risposta a Sun Microsystems, compagnia concorrente che nel 2001 aveva dichiarato i mainframe estinti come i dinosauri.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=852521 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).