QR code per la pagina originale

35 milioni di multa per eBay

La casa d'aste online, accusata di aver violato tre brevetti, potrebbe essere costretta a modificare alcuni dei suoi servizi più popolari.

,

eBay, la popolare casa di aste online, potrebbe essere costretta presto a rinunciare a due dei suoi servizi di maggior successo, dopo che una giuria statunitense l’ha dichiarata colpevole di violazione di brevetti. In aggiunta, eBay dovrà versare una multa da 35 milioni di dollari.

La decisione dei giurati riguarda i servizi Half.com e “Buy it Now“. La MercExchange, una compagnia di Great Falls, in Virginia, aveva fatto causa ad eBay nel settembre 2001, accusandola di aver violato tre brevetti del suo fondatore Thomas G. Woolston. Half.com e “Buy it Now” permettono di scavalcare le normali procedure d’asta (vince l’offerta più alta) acquistando direttamente un prodotto ad un prezzo stabilito in precedenza dal venditore.

Secondo eBay, i brevetti di MercExchange non sono validi, in quanto si basano su sistemi e metodi già esistenti. Ma i giurati l’hanno pensata diversamente ed hanno sancito la volontarietà della condotta illegale di eBay, il che potrebbe autorizzerebbe il giudice investito del caso a triplicare la multa. Il giudice Jerome Friedman dovrà inoltre decidere se, alla luce del verdetto, eBay debba modificare i due servizi.