QR code per la pagina originale

MSN e Overture, rivali ma non troppo

MSN aumenta gli spazi pubblicitari a disposizione di Overture, configurando così una situazione apparentemente paradossale: Microsoft rende disponibili al rivale Yahoo! spazi sul proprio network. In nome, però, del guadagno vicendevole.

,

Tra rivalità e accordo, le intricate trame della new economy rendono spesso meno chiare le normali meccaniche di mercato. Ad infittire il tutto arriva in queste ore l’accordo tra MSN e Overture, rampolli di casa Microsoft e Yahoo!, prima agguerriti rivali ed ora fedeli compagni di viaggio.

L’accordo prevede un aumento degli spazi pubblicitari a disposizione di Overture sulle pagine MSN dedicate ai risultati delle ricerche effettuate: nella zona denominata “sponsored site” si passerà dunque dai 3 annunci attuali ai 5 del prossimo futuro. Con ciò MSN non si vieta comunque la possibilità di sfruttare i propri canali di vendita, aumentando cioè semplicemente gli spazi in funzione degli introiti apportati dal partner Overture.

La conseguenza è una sola e semplice: ad ogni click effettuato sui link MSN guadagnerà MSN, mentre ad ogni click sui link Overture guadagneranno sia MSN che Overture.

Una situazione così paradossale, ove apparenti rivali si accontentano di una certa divisione degli introiti, va inquadrata in un’ottica di sinergie grazie alle quali i due gruppi intendono aumentare notevolmente il volume d’affari a disposizione. Dunque la torta viene sì divisa, ma si tratta pur sempre di una torta più grande. Il tutto alle spese di Google, vero punto di contatto e di accordo tra le due aziende.