QR code per la pagina originale

Weblog e nuova sfera pubblica: convegno a Napoli

Organizzato dall'Università Federico II, l'incontro intende fare il punto su un fenomeno comunicativo emergente ma troppo spesso frainteso. Nutrita e qualificata la squadra dei relatori.

,

Quale impatto hanno o potranno avere i blog rispetto ai nuovi modelli di organizzazione dell’opinione pubblica? In che modo hanno inciso o potranno incidere in ambiti spesso chiusi agli apporti esterni come la politica, la critica letteraria e il giornalismo? Si tratta solo di hype, ‘fuffa’, di un ‘fenomeno’ passeggero o di qualcosa che potrà contribuire a scardinare equilibri e modalità comunicative ormai vetuste?

A queste e ad altre domande si tenterà di dare risposta nel corso del convegno “Culture Digitali – I weblog e la nuova sfera pubblica”, in programma a Napoli per la giornata di venerdì 4 giugno. L’evento è organizzato dalla Facoltà di Sociologia dell’ Università Federico II con l’apporto decisivo di Giuseppe Granieri, knowledge architect, collaboratore di Internet News e del Sole 24 Ore, animatore del Blog Aggregator.

Nutrita e qualificata la squadra di relatori che animerà la giornata, scandita in quattro sessioni. La prima sarà dedicata ad un inquadramento epistemologico dei blog come fenomeno comunicativo e vedrà come animatori Derrick De Kerckhove, noto studioso dei New Media, e Paolo Valdemarin, CEO di Evectors.

Il tema “I nuovi spazi della critica” sarà affidato a Jacopo De Michelis (responsabile della collana Black dell’editore Marsilio), Alessandro Zaccuri, Alberto Abruzzese (ordinario di Sociologia delle comunicazioni di massa dell’Università La Sapienza di Roma) e a Gianluca Nicoletti (conduttore di una trasmissione-culto come Golem su Radio Rai).

Nel corso del pomeriggio verrano toccati i due argomenti forse più caldi. Su “Weblog e discussione politica” parlerannoJoi Ito (CEO di Neoteny, membro del Net Advisory Network per la campagna elettorale del senatore Howard Dean), Loic Le Meur (responsabile per l’Europa di SixApart, membro del World Economic Forum), Stefano Cristante (docente di Sociologia della comunicazione presso l’Università degli Studi di Lecce) e Rosanna De Rosa (ordinario di Comunicazione Politica alla Facoltà di Sociologia dell’Università di Napoli Federico II).

Si chiude con il tema mai sopito dei rapporti tra weblog e giornalismo ‘ufficiale’. I relatori: Beppe Caravita (giornalista del Sole 24 Ore), Luca De Biase (giornalista e scrittore) e Antonio Sofi (coordinatore del Master in Giornalismo On Line dell’Università di Firenze).

L’appuntamento è per le ore 9 presso il Complesso di San Marcellino. Il dibattito ha visto un’interessante fase preparatoria svolgersi sulle pagine del blog di Culture Digitali.