QR code per la pagina originale

AOL inaugura il mercato dei blog

AOL inaugura una possibile sequela di acquisizioni nei quali i blog sono l'oggetto desiderato. L'annuncio è previsto in giornata: America OnLine farà proprio Weblogs, ma entro breve un nuovo annuncio è previsto per un altro affare simile. Parola di Scoble

,

25 milioni di dollari. E’ questa la valutazione di AOL per il network Weblogs di Jason McCabe Calacanis. «Weblogs Inc. include circa 80 siti con pubblicità editi da un gruppo di oltre 100 blogger. America Online è attratta da Weblogs per le sue opportunità pubblicitarie create aggiungendo gli 80 siti alla rete già esistente di Aol». Il network occupa una vasta gamma di argomentazioni e sfrutta il traino fiorente del canale blog per attrarre un grande quantitativo di utenza sui contenuti pubblicati: 2 milioni di dollari l’introito annuo stimato.

5 Ottobre, ore 7.59: Jason Calacanis, CEO Weblogs, scrive un post sul proprio blog personale ed annuncia di essere pronto a volare verso San Francisco per un non meglio precisato motivo. Entro breve PaidContent.org ha suggerito l’ipotesi della possibile firma ed infine Reuters ha confermato la suggestione: AOL acquisterà Weblogs. L’annuncio è previsto in giornata.

Ma non finisce qui. Mentre Nick Denton ha negato che la propria Gawker Media possa essere in vendita (i tempi, secondo Denton, sarebbero ancora prematuri), il noto Robert “Scobleizer” Scoble annuncia di essere a conoscenza di un altro colpo simile in via di definizione. I grandi gruppi, insomma, hanno valutato che è il momento opportuno per investire sui blog. Rimangono da definire i nomi di questo secondo «importante» accordo ancora segreto.