QR code per la pagina originale

HSDPA, la banda larga di Vodafone

,

Milano e Torino saranno gli arieti della nuova offerta Vodafone a banda larga. Trattasi del cosiddetto Super UMTS, ovvero High-Speed Downlink Packet Access (HSDPA), una connessione da «1.8 Mbps in ricezione e 384 Kbps in invio». Il comunicato Vodafone garantisce che gli utenti potranno connettersi ad internet in mobilità «con prestazioni paragonabili a quelle dell’ADSL di ultima generazione». Per accedere all’offerta bisognerà dotarsi di apposita Connect Card o di un telefonino compatibile. I costi previsti da Vodafone si aggirano attualmente su un pacchetto da 30 ore di navigazione per 30 euro circa di spesa.

L’offerta parte solo in due città ma entro poche settimane sarà già garantita una copertura parificata a quella attualmente offerta per il servizio UMTS: HSDPA è una sigla che secondo molti analisti è destinata a segnare la direzione dello sviluppo delle reti mobili per il prossimo futuro. A breve TIM sarà allineata all’offerta Vodafone e già entro l’estate vari capoluoghi di provincia dovrebbero essere attivati per preparare il terreno alla solita rincorsa del mercato natalizio. Entro pochi mesi aumenteranno copertura e performance della rete, ed il “super UMTS” sarà inevitabilmente il nuovo standard su cui si svilupperà il mercato della telefonia.