QR code per la pagina originale

Google, Nokia, Vodafone e W3C: il web sul cellulare

,

Un importante passo avanti è stato compiuto verso una maggiore omologazione tra il web visitato tramite il pc ed il web navigato tramite i dispositivi di telefonia mobile. Così Reuters introduce l’importante novità: «alcune delle più grandi società di telefonia mobile e di servizi Internet del mondo, tra cui Nokia, Vodafone e Google, hanno sancito un accordo su una serie di linee guida per lo sviluppo di siti web che renderanno più facile la navigazione in Internet via cellulare».

Secondo alcune ricerche emerge la possibilità di una maggiore fruizione del World Wide Web da parte dell’utenza se solo i dispositivi cellulari potessero accedere con maggior comodità alle informazioni disponibili in rete: una serie di linee guida concordate con il W3C potrà ora semplificare lo sviluppo di siti web adeguati. Tra le indicazioni primarie figura la necessità di avere link e contenuti principali nella parte alta della pagina (così da evitare scroll particolarmente scomodi sui piccoli schermi dei dispositivi mobili); evitare l’uso di tabelle per l’organizzazione delle pagine; evitare l’uso di cookie e finestre pop-up nella progettazione dei propri siti web; evitare i frame. 60 le linee guida approvate in tutto, molte delle quali già pienamente comprese nella nozionistica diffusa tra la maggior parte degli sviluppatori professionisti.